MotoGP 2017, presentazione nuova Yamaha: tutte le M1 di Valentino Rossi [FOTO]

Valentino Rossi guiderà nel 2017 la Yamaha M1. Per il Dottore sarà il dodicesimo anno in sella moto della scuderia giapponese. Ecco tutte le Yamaha del Dottore.

da , il

    Valentino Rossi si appresta a correre la sua dodicesima stagione in sella ad Yamaha. Il suo esordio col team giapponese fu nel 2004 quando venne ingaggiato dalla Honda. Da quel momento, ad eccezione della biennale esperienza in Ducati, Valentino Rossi ha sempre corso per la scuderia nipponica. Vi ricordate tutte le Yamaha di Valentino? Ecco quali sono state le moto del Dottore, i successi e i risultati ottenuti con le stesse. Sfogliate le pagine per conoscere tutti i segreti del binomio Valentino Rossi-Yamaha YZR M1. Nella gallery troverete tutte le Yamaha di Valentino Rossi.

    Stagione 2004

    Valentino Rossi 2004

    Al suo primo anno in Yamaha Valentino Rossi colse subito il titolo Mondiale. A bordo della M1 gommata Michelin riuscì a vincere 9 gare, 2 secondi posti e totalizzando 304 punti iridati.

    Stagione 2005

    Valentino Rossi 2005

    Per dimostrare che il 2004 non fu un caso, anche nella stagione 2005 Valentino Rossi fu il migliore e vinse il titolo mondiale. Il Dottore colse 11 vittorie e vinse gare impensabili. Chiuse la stagione con ben 367 punti, migliorando la stagione precedente.

    Stagione 2006

    Rossi 2006

    Nel 2006 Valentino Rossi non riuscì ad aver la meglio di Nicky Hayden e dovette accontentarsi del secondo posto in classifica generale. 5 vittorie, 5 podi non bastarono per vincere il terzo allora. A Valentino Rossi peserono troppi ritiri. In totale collezionò 247 punti.

    Stagione 2007

    Rossi 2007

    Anche il 2007 non fu una stagione da ricordare. Valentino Rossi chiuse al terzo posto del podio iridato con 241 punti complessivi. In quella stagione vinse 4 gare tra cui il Gran Premio d’Italia.

    Stagione 2008

    Rossi nel 2008

    Dopo due anni di astinenza arrivò nel 2008 l’ennesimo titolo mondiale della sua brillante carriera. Valentino Rossi corse la sua migliore stagione totalizzando il suo record personale di 373 punti. Se non vinceva arrivava secondo, campionato super del Dottore a bordo della M1.

    Stagione 2009

    Valentino Rossi 2009

    Nel 2009 fu ancora Valentino Rossi a primeggiare. Il campione di Tavullia vinse il suo nono titolo in carriera con 306 punti iridati, dimostrando di essere di gran lunga il migliore in quegli anni.

    Stagione 2010

    Rossi 2010

    Nel 2010 si ruppe qualcosa all’interno dell’idilliaco box Yamaha. Il crack aveva un nome e cognome: Jorge Lorenzo. Il giovane spagnolo vinse il titolo e Valentino Rossi si sentì messo da parte. Quella stagione finì terzo e decise di abbandonare la scuderia nipponica per provare l’esperienza in Ducati.

    Stagione 2013

    Rossi nel 2013

    Dopo il biennio con la casa di Borgo Panigale, Valentino Rossi tornò a bordo della Yamaha nel 2013. Il suo ritorno non fu memorabile e dovette accontentarsi del quarto posto iridato. Il suo bottino fu di: 1 vittoria, 5 podi e 237 punti.

    Stagione 2014

    Rossi 2014

    Nel 2014 Valentino Rossi, sopratutto nella seconda parte di campionato, ha lottato con insistenza per la vetta. Il Dottore ha chiuso al secondo posto iridato dietro a Marquez dimostrando di saperci ancora fare.

    Stagione 2015

    Poteva essere la moto della decima corona ed invece Valentino ha solo sfiorato il titolo perdendolo per 5 punti nei confronti di Jorge Lorenzo. La sua stagione è stata molto positiva condotta dall’inizio alla fine. Solo nell’ultimo round stagione, quello di Valencia, è stato scavalcato dallo spagnolo.

    Stagione 2016

    Nel 2016 Valentino Rossi ha provato a vincere il campionato ma è stato battuto da Marc Marquez. Lo spagnolo è stato più costante ed è stato bravo a laurearsi campione del mondo. Per il “Dottore” la consolazione di aver chiuso la stagione al secondo posto davanti al compagno di box Jorge Lorenzo.

    Stagione 2017

    Ed ecco l’ultima Yamaha del ‘Dottore’. Il campione di Tavullia cercherà di raggiungere il titolo mondiale dopo aver chiuso le ultime tre annate al secondo posto. Riuscirà a conquistare il decimo titolo di una carriera super? Appuntamento in Qatar per la prima gara dell’anno che servirà per capire i reali valori della nuova moto giapponese.