MotoGP: Aoyama, “Abbiamo il potenziale per la top 5″

MOTOGP - Hiroshi Aoyama è partito molto bene e nei test ufficiali di Sepang ha cavalcato la grande Honda e ha fatto registrare il settimo tempo assoluto della prima sessione di prove pre-stagionali della classe regina

da , il

    Motogp Aoyama test 2011

    MOTOGPHiroshi Aoyama è partito molto bene e nei test ufficiali di Sepang ha cavalcato la grande Honda e ha fatto registrare il settimo tempo assoluto della prima sessione di prove pre-stagionali della classe regina.

    La stagione da rookie di Aoyama in MotoGP è stata infatti opaca, ma ora il passaggio al Team Gresini punta a fare meglio: “Voglio sempre vincere la gara, ma tutti sappiamo quanto sia difficile in MotoGP. Credo che ci sia il potenziale per arrivare alla top 5, e voglio starci regolarmente.”

    AOYAMA – “Fisicamente stavo bene già a Sepang, anche grazie all’allenamento invernale che mi ha permesso di registrare 190 giri in tre giorni in Malesia,” ha dichiarato il pilota della San Carlo Gresini, “Il team sta lavorando benissimo e non mi aspettavo tanto dal primo test considerando che non è semplice cambiare squadra, quindi non posso che essere soddisfatto.”

    Il rider giapponese si aspetta tanto anche dal prossimo test: “Vogliamo analizzare quello che abbiamo trovato a Sepang l’ultima volta e provare qualcosa a livello di sospensioni e grip,” ha dichiarato, “Quando abbiamo provato un paio di settimane fa in Malesia il telaio era la versione 2010, mentre il motore era quello di quest’anno, e spero di ricevere al nuova moto il prima possibile. Prima riceverò il materiale, prima troverò il giusto feeling con la moto.”

    Evidentemente Aoyama si trova bene nella sua nuova scuderia, dove ha ritrovato il rivale della 250cc, Marco Simoncelli: “Il team ha grande esperienza e può aiutarmi molto,” ha dichiarato il giapponese campione del mondo 2009 della classe di mezzo, “È il mio secondo anno in MotoGP e mi sono perso varie gare nel 2010, quindi il mio è ancora un processo di apprendimento.