MotoGP: Aoyama salterà Assen

Hiroshi Aoyama ha riportato la frattura della vertebra T12 (l'ultima vertebra toracica) quando è stato sbalzato dalla sua Honda RC212V nella brutta caduta nel warm up dell'AirAsia British Grand Prix a Silverstone

da , il

    Aoyama

    Hiroshi Aoyama non parteciperà al prossimo gran premio di Assen: nella caduta occorsa durante a Silverstone il warm up, il giapponese del Team Interwetten Honda ha riportato la frattura della vertebra toracica T12 e sarà costretto a saltare l’appuntamento olandese con la MotoGP.

    Si assottiglia ulteriormente la griglia di partenza della classe regina del Motomondiale, già “duramente colpita” due GP fa dalla caduta e dal conseguente lungo stop di Valentino Rossi.

    Hiroshi Aoyama ha riportato la frattura della vertebra T12 (l’ultima vertebra toracica) quando è stato sbalzato dalla sua Honda RC212V nella brutta caduta nel warm up dell’AirAsia British Grand Prix a Silverstone.

    Dopo l’incidente il Campione del Mondo della classe 250 è stato visitato presso il Centro Medico del circuito per poi essere trasferito a Oxford, presso il John Radcliffe Hospital.

    La decisione sui trattamenti per il suo pieno recupero fisico non è ancora stata presa, ma ora Aoyama andrà a Barcellona per sottoporsi a ulteriori accertamenti e avere una seconda opinione da uno specialista. E’ comunque sicuro che il giapponese non prenderà parte al prossimo Gran Premio di Assen.

    Al momento non si conoscono i piani del Team Interwetten Honda per sostituire Aoyama, che probabilmente sarà fuori dalle corse per circa 4 mesi; si parla di Yuki Takahashi, che attualmente corre nel team Tech3 in Moto2, o del collaudatore HRC Kosuke Akiyoshi, ma per il Gran Premio d’Olanda che si terrà ad Assen si corre il serio rischio di dover assistere a una gara della classe regina con solo quindici piloti al via, e sarebbe minimo storico per la top class del Motomondiale.