MotoGP Aragon 2014, Dovizioso: “veloce e non ho fatto un giro perfetto”

Sentiamo le dichiarazioni di Andrea Dovizioso ed Andrea Iannone, i più veloci rispettivamente in FP2 ed FP1 per la MotoGP ad Aragon 2014

da , il

    MotoGP Aragon 2014 Andrea Dovizioso

    Volge al termine il primo appuntamento di questo weekend di gara per la MotoGP ad Aragon 2014. Questo venerdì è cominciato con una FP1 dominata da Marquez, ma dove si è distinto Andrea Iannone, che si è aggiudicato il primo tempo. Nel pomeriggio, nelle prove libere 2, il migliore è stato un altro italiano, Andrea Dovizioso. E’ il momento di sentire le impressioni dei piloti a caldo, subito dopo essere scesi dalle proprie moto. Il primo ad arrivare ai microfoni è Andrea Dovizioso. Commentiamo questo miglior tempo, per capire anche cosa ci sia dietro: la moto, la gomma, il pilota particolarmente a suo agio su questa pista? “Mah, principalmente aver messo la gomma nuova a fine turno”. Per seguire LIVE in diretta web la gara, BASTA CLICCARE QUI!

    “Qui è una pista che se fai il giro buono al primo giro e sfrutti il potenziale della gomma, riesci a tirare giù parecchi decimi. Non è questa la realtà del passo, però sono contento di aver fatto questo tempo perchè è molto veloce e non ho fatto un giro perfetto. Quindi in velocità ci siamo. Dopo tre giri le gomme calano particolarmente tanto, soprattutto dietro e diventa tutto complicato. Li fa la differenza come uno riesce a prepararsi per la gara. Dobbiamo ancora lavorare”.

    Qualcosa che ti da di più la nuova moto? “E’ meglio a livello di comodità: la sella, le staffe, è tutto più stretto, quindi è più comodo. A livello di setup siamo messi uguali”.

    INCIDENTE MOTOGP ARAGON 2014: prende fuoco la Ducati di Hector Barbera nella FP1

    Parola ad Andrea Iannone, il più veloce nella free practice 1. Un’analisi, tenendo conto della gomma che hai utilizzato? “Mah, l’analisi secondo me è abbastanza positiva. La gomma morbida che abbiamo utilizzato non mi ha dato un vantaggio. Abbiamo riscontrato qualche problema in frenata per il momento: stiamo cercando di analizzare, perchè sono cose un po’ strane. Nel senso che sto frenando molto molto di più rispetto alla moto 1, quindi vediamo un pochino cosa possiamo fare”.

    Riguardo alla tua nuova moto: c’è qualcosa che ti fa trovare più a tuo agio? “Mah, diciamo che in questo momento siamo molto più comodi sulla moto, almeno io lo sono. Riesco, nei cambi di direzione, a muovermi meglio, quindi a sporgermi di più e quindi riesco a far curvare un pochino meglio la moto. Ma comunque i problemi principali restano, anche se un pochino meglio”.

    QUANTO CONOSCI VALENTINO ROSSI? FAI IL NOSTRO QUIZ!

    MotoGP Aragon 2013, paddock Girls