MotoGP Aragon 2015, Valentino Rossi: “sono lontanissimo da Lorenzo”

da , il

    Qualifiche della MotoGP Aragon 2015 veramente da extraterrestri. I tempi di Marc Marquez e Jorge Lorenzo sono qualcosa di incredibile, gli unici sotto l’1.47 nella storia del circuito spagnolo. E Valentino Rossi? Il Dottore è molto indietro, sicuramente non al passo dei due terribili spagnoli. La cosa preoccupa, ma non più di tanti. Il motivo? Beh, Rossi ci ha sempre abituato ad un brutto sabato, per poi trovare la strada giusta la domenica mattina nel warm up, fino a stupire tutti in gara. Alla fine in qualifica non vengono assegnati punti, il giorno decisivo è la domenica, e quando arriva il momento decisivo Valentino risponde sempre presente. Ma vediamo le parole del Dottore al termine delle qualifiche della MotoGP Aragon 2015. Segui con noi la gara della MotoGP Aragon 2015!

    Le parole di Valentino Rossi

    Abbiamo peggiorato nel pomeriggio per colpa del caldo. Con le gomme ho un degrado superiore e faccio fatica a tenere il ritmo. Faccio fatica in staccata, anche se stamattina andava meglio. Marquez e Lorenzo con le gomme usate riescono ad andare molto veloce, mi manca un po’ di passo. Devo cercare di migliorare, al momento perdo da Jorge Lorenzo ben mezzo secondo a giro, con tempi del genere non riuscirò a stare con lui in gara. Alla fine non è andata male, sono in seconda fila. La cosa positiva è che spesso in gara non accade mai quello che ti aspetti, l’importante è cercare di fare e di dare il massimo. Col davanti sono troppo al limite, devo per forza entrare nella curva un po’ piano, se no rischio di cadere. Devo alzare il limite e cercare di aggredire maggiormente la curva.