MotoGP Aragon 2016, Andrea Iannone dà forfait volontario

MotoGP Aragon 2016, Andrea Iannone dà forfait volontario
da in Andrea Iannone, Cadute MotoGP, Incidenti MotoGP, Misano Adriatico MotoGP, MotoGP 2017, San Marino MotoGP
Ultimo aggiornamento: Venerdì 04/11/2016 07:01

    Andrea Iannone Aragon2016

    MotoGP Aragon 2016. La notizia dell’ultim’ora in casa Ducati è quella della rinuncia volontaria di Andrea Iannone alla partecipazione della gara in terra spagnola della MotoGP. L’italiano era sceso in pista per le prime prove libere, ma poi prima delle FP2 è arrivata la sua decisione. Posto in Ducati preso come la scorsa volta da Michele Pirro. Nonostante l’ok dei medici, il pilota italiano ha deciso di fermarsi poiché il dolore è ritornato e la paura di peggiorare le proprie condizioni fisiche era troppo alta. Iannone ha scelto di non rischiare dopo la frattura ad una vertebra, quindi ancora una volta Pirro dovrà guidare la Desmosedici di Iannone. La redazione di Derapate sta seguendo LIVE la gara. CLICCA QUI PER LA DIRETTA!

    Iannone

    Brutte notizie per la Ducati. Andrea Iannone non parteciperà alla MotoGP Misano 2016. Il pilota di Vasto, dopo una caduta nelle prove libere 1 del Gran Premio di San Marino e della riviera di Rimini, è stato portato in clinica mobile per delle lastre. I primi responsi non sono stati soddisfacenti e per questo motivo Iannone è stato trasportato in elicottero all’ospedale di Cesena dove è stato diagnosticato una lesione toracica. Per seguire LIVE in diretta web la gara della MotoGP Misano 2016, BASTA CLICCARE QUI! Andrea Iannone ha riportato delle microfratture alle vertebre T2 e T3. Una lesione della terza vertebra toracica che ha di fatto messo ko il pilota della Ducati per questo weekend e probabilmente anche per quello di Aragon. Nei prossimi giorni Iannone verrà sottoposto a nuovi controlli e verrà pianificato una tabella di recupero dall’infortunio. Michele Pirro, terzo pilota della Ducati Corse, era già in pista questa mattina come Wild Card della casa di Borgo Panigale e diventerà dunque a tutti gli effetti la seconda guida della Ducati in questo appuntamento iridato. Va ricordato inoltre che Loris Baz, dopo il terribile incidente nel primo giro del GP di Silverstone, non parteciperà al Gran Premio di Misano Adriatico e verrà sostituito dal pilota del mondiale Superbike Xavi Fores.

    443

    PIÙ POPOLARI