MotoGP Aragon 2016, Marc Marquez in pole: “Ho fatto un grande giro”

Marc Marquez ha conquistato la pole position del MotoGP Aragon 2016. L'intervista del pilota spagnolo e quelle di Vinales e Lorenzo dopo le qualifiche di Aragon.

da , il

    Le qualifiche del MotoGP Aragon 2016 hanno avuto un solo padrone, Marc Marquez. Lo spagnolo della HRC Honda ha conquistato la pole position rifilando oltre sei decimi al resto del gruppo. Dietro al numero 93, a completare la prima fila, troviamo la Suzuki di Vinales e la Yamaha di Lorenzo. I due piloti iberici hanno provato a limitare i danni ma non hanno potuto far molto per avvicinarsi ai tempi fatti registrare da Marquez. Girate la pagina per leggere le interviste dei tre piloti spagnoli che partiranno dalla prima fila nel Gran Premio che si disputerà Domenica. La redazione di Derapate sta seguendo LIVE la gara. CLICCA QUI PER LA DIRETTA!

    Marquez: “Le temperature potrebbero cambiare”

    Marquez aiuta Espargarò nelle PL4

    Marc Marquez, seppur sia caduto questa mattina nelle prove libere 3 e abbia riportato una sublussazione alla spalla destra, ha dominato in lungo e in largo le qualifiche di Aragon. Il leader del mondiale vuole chiudere il discorso campionato e sembra intenzionato ad attaccare nella giornata di domani: “Mi sono sentito veramente a mio agio in sella alla mia moto – ha spiegato Marquez nel parco chiuso della MotoGP – Ho avuto fin da subito un grande feeling e sono riuscito a girare forte”. Marquez non sente di aver la vittoria in tasca: “Domani sarà tutto un altro discorso perchè le temperature previste saranno un po’ più basse – ha analizzato lo spagnolo – dovremo essere bravi a scegliere la combinazione giusta per chiudere la gara nel migliore dei modi ed essere competitivi. Partire davanti a tutti è comunque importante per iniziare al meglio il Gran Premio. Rossi? arrivare davanti a lui domani sarebbe positivo per il mondiale”. In prima fila, insieme al pilota della Honda, ci sarà l’ottimo Maverick Vinales. “Marquez ha fatto un giro incredibile, arrivare secondo era il massimo possibile oggi – ha confermato il pilota della Suzuki – Sono felice per il risultato perchè è bello partire davanti ma dobbiamo trovare una soluzione per provare a lottare con Marquez domani”. Infine ad Aragon si rivedrà in prima fila anche lo “squalo” Lorenzo. Il campione del mondo, col suo nuovo casco che raffigura proprio il terrore degli abissi, ha trovato il guizzo giusto con la gomma nuova: “Non è stato facile chiudere in prima fila – ha analizzato lo spagnolo – abbiamo faticato a trovare l’assetto giusto per il grip. La Michelin ha portato un pneumatico troppo duro e si soffre. Dopo i problemi di ieri, chiudere al terzo posto è comunque un bel risultato per me e il mio team”.