MotoGP Aragon 2017 conferenza stampa, Marc Marquez: “Adesso inizia il bello”

Il campione del mondo in carica è carico in vista del Gran Premio di Aragon della MotoGP 2017. La sua intervista e quella di Andrea Dovizioso durante la conferenza stampa spagnola.

da , il

    MotoGP Aragon 2017 conferenza stampa, Marc Marquez: “Adesso inizia il bello”

    Nel fine settimana si accenderanno i riflettori sul MotoGP Aragon 2017, quattordicesima prova della stagione. Durante la conferenza stampa d’apertura del weekend, sono stati intervistati i due grandi protagonisti di quest’anno: Marc Marquez e Andrea Dovizioso. I due piloti, quando mancano 5 gare al termine, sono appaiati in vetta al mondiale con 199 punti iridati.

    La gara di Aragon sarà sicuramente decisiva per le sorti dell’intero campionato. Chi arriverà davanti prima del trittico asiatico? Dovizioso spera di non incappare in un weekend storto come lo fu nel 2016, mentre lo spagnolo spera di essere competitivo per il successo. Di seguito le interviste dei due piloti. La redazione di Derapate sta seguendo la qualifica. CLICCA QUI per seguire il Gran Premio della MotoGP Aragon 2017 con risultati e classifica LIVE in diretta web.

    Andrea Dovizioso ha ripercorso la gara di Aragon del 2016: “Li avevamo faticato veramente tanto, fu una gara disastrosa – ha spiegato DesmoDovi – ora la moto si è evoluta, ha un bilanciamento diverso e finora siamo stati competitivi su quasi tutte le piste. Marquez è favorito su questo tracciato e spero di riuscire a batterlo. Non sarà facile perchè questo tracciato non è ideale per il mio stile di guida, però voglio provarci“.

    Il pilota della Ducati ha anche fissato degli obiettivi: “Importante è fare una bella gara e chiudere sul podio. Voglio lottare con Marc, Maverick e Valentino per il successo. Sono pronto, sarà dura ma ci proveremo“.

    Chi arriva all’appuntamento di Aragon con tanto entusiasmo è Marc Marquez: “La battaglia è incandescente, ora inizia il bello della stagione. Voglio vincere e bisognerà spingere tanto in queste ultime gare – ha analizzato il campione del mondo in carica – Dovremo stare attenti anche al meteo perchè domani sarà brutto. Non voglio commettere errori perchè ogni sbavatura potrà costare caro. Siamo in tre molto vicini in campionato. Su questa pista mi sono sempre sentito a mio agio e spero di trovarmi bene anche questo fine settimana“.