MotoGP Aragon 2017 qualifiche, Maverick Vinales: “Molto felice per la pole position”

Le interviste di Maverick Vinales e Jorge Lorenzo dopo le qualifiche del Gran Premio di Aragon della MotoGP 2017. I due piloti spagnoli sono contenti della prestazione in qualifica.

da , il

    MotoGP Aragon 2017 qualifiche, Maverick Vinales: “Molto felice per la pole position”

    Le qualifiche del Gran Premio di Aragon della MotoGP 2017 hanno visto la rinascita di Maverick Vinales e Jorge Lorenzo. Il pilota della Yamaha è riuscito a cogliere la pole position davanti al connazionale iberico e al team-mate Valentino Rossi. Un risultato importante che proietta Vinales tra i grandi favoriti per il successo nella gara di domani. Buon risultato anche per Jorge Lorenzo. Il maiorcano sembrava in difficoltà durante le PL3, poi in Q1 e in Q2 ha dimostrato di aver le carte in regola per lottare con i migliori. Il secondo posto è per lui una bella iniezione di fiducia in vista del Gran Premio di domani.

    Di seguito le interviste dei due piloti nel parco chiuso della MotoGP. I due piloti spagnoli sono fiduciosi di poter lottare per la vittoria in gara.

    Sono molto contento di partire in pole position – ha esordito Vinales – abbiamo lavorato duramente per tornare ad essere competitivi con Honda e Ducati. Oggi ho fatto un giro finale molto buono che mi è valso la prima casella della griglia di partenza“.

    Vinales ha spiegato i problemi riscontrati nella giornata di ieri: “Con la pista bagnata siamo ancora un po’ indietro. Ieri ho fatto fatica, mentre oggi con l’asciutto siamo andati molto forte. Per domani spero che ci sia il sole per poter lottare per la vittoria“. Lo spagnolo ha fatto anche i complimenti a Valentino Rossi: “Ha fatto un grande giro e si è meritato la prima fila. Gli faccio i complimenti per quello che è riuscito a fare a pochi giorni dall’operazione”.

    In prima fila ci sarà anche la Ducati di Jorge Lorenzo. “Questa mattina non avevo grandi sensazioni in pista, poi nelle FP4 ho capito che la moto andava meglio. Sono andato forte in Q1 e anche in Q2 sono riuscito a cogliere un buon giro. Ho sfiorato la pole position e questo è importante per me e il team. Domani ci voglio provare e spero di essere competitivo come oggi“.