MotoGP Argentina 2016, risultati qualifiche: Marquez cade ma fa la pole, Valentino Rossi 2°

MotoGP Argentina 2016, risultati qualifiche: Marquez cade ma fa la pole, Valentino Rossi 2°

    MotoGP Argentina 2016 – Come da pronostico Marc Marquez conquista la pole position del Gran Premio d’Argentina, seconda prova del Mondiale della MotoGP 2016. Lo spagnolo ha firmato il crono di 1’39.411. Dietro alla Honda le due Yamaha di Valentino Rossi 2° e Jorge Lorenzo 3°. Nell’ultimo tentativo il Dottore ha beffato il campione del mondo. In seconda fila troviamo Dani Pedrosa 4°, con le due Ducati di Dovizioso 5° e Iannone 6°. Durante le prove Libere 4 paura per Scott Redding. Il pneumatico posteriore della Pramac Ducati è esploso ma fortunatamente il pilota britannico è riuscito a mantenere l’equilibro senza cadere. La direzione gara ha deciso di sospendere per molti minuti la sessione per cercare dei chiarimenti con gli ingegneri Michelin. Successivamente cadute anche per Jorge Lorenzo, sul finire delle Libere 4, e Marquez, sia nelle Libere 4 che nell’ultimo tentativo delle Q2.

    Classifica

    20.22: Nessun batte il tempo di Marquez! Lo spagnolo della Honda è in pole position! Prima fila per Rossi 2° e Lorenzo 3°. Pedrosa è quarto davanti alle due Ducati di Dovizioso e Iannone.

    20.21: 1’39.7 per Rossi che conquista la seconda posizione con Lorenzo 3° sul traguardo.

    20.20: Esposta la bandiera a scacchi! Vediamo chi si migliora!

    +++ Caduta per Marquez alla prima curva +++

    20.19: Dovizioso segna 1’40.1 ed è quarto.

    20.18: Qualcuno riuscirà a battere il tempo di Marquez?

    20.15: Quando mancano 5′ alla fine delle qualifiche: Maq, Ros, Lor, Ian, Dov, Ped, EsP, Vin, EsA, Smi, Cru.

    20.13: Migliora Valentino che sale al 2° posto. Il suo gap è di +0.577 da Marquez.

    20.12: Arrivano le Ducati che si portano in 2^ e 3^ posizione con Iannone davanti a Dovizioso.

    20.10: Rossi è quarto.

    +++ caduta per Crutchlow, il pilota sta bene +++

    20.09: Marquez al primo tentantivo segna 1’39.411

    20.08: Inizia il giro veloce Jorge Lorenzo seguito da Barberà.

    20.05: Bandiera verde! Inizia la Q2!

    20.03: Ecco i 12 piloti che si giocheranno la pole in Q2: Jorge Lorenzo, Valentino Rossi (Yamaha), Marc Marquez, Dani Pedrosa (Honda), Andrea Dovizioso, Andrea Iannone (Ducati), Maverick Vinales, Aleix Espargarò (Suzuki), Cal Crutchlow (LCR Honda), Hector Barbera (Avintia Ducati), Bradley Smith, Pol Espargarò (Tech3 Yamaha).

    20.02: Tra pochi istanti inizieranno le Q2. Chi conquisterà la pole position?

    19.57: Come da pronostico sono le due Tech3 Yamaha a passare in Q2. 13° Baz, 14° Redding, 15° Miller, 16° Bradl, 17° Laverty, 18° Pirro, 19° Rabat, 20° Bautista, 21° Hernandez.

    Classifica

    19.56: 1’40.552 per Smith che è qualificato in Q2

    19.55: Esposta la bandiera a scacchi!

    +++ Cade Miller nel suo ultimo tentativo +++

    19.55: Redding firma 1.40.7 ed è quarto.

    19.54: Smith non si migliora.

    18.54: 1’41.0 per Bradl che è ora 5° con l’altra Aprilia.

    18.52: 1’41.7 per Bautista che resta ultimo con la Aprilia.

    18.51: Ancora 5′ prima della bandiera a scacchi. La classifica vede Smith e Pol Espargarò qualificati in Q2 poi Miller, Laverty, Redding, Bradl, Baz, Pirro, Rabat, Hernandez e Bautista.

    19.47: Problemi alla gomma posteriore per Yernandez che finisce nella ghiaia. Ad inizio qualifica Loris Baz aveva segnalato al colombiano che la sua ruota posteriore “ballava”. Hernandez è tornato ai box ma ora è fermo a bordo pista.

    +++ caduta per Miller +++

    19.44: Primi giri veloci e subito Pol Espargarò in vetta col tempo di 1’40.957. Secondo tempo per Miller.

    19.43: I favoriti per il passaggio in Q2 sono le due Tech3 Yamaha di Smith e Pol Espargarò ma anche Jack Miller.

    19.41: Partiti! Iniziano le qualifiche del Gran Premio di Argentina 2016!

    19.39: I piloti che dovranno partire dalla Q1: Pol Espargarò, Bradley Smith (Tech 3 Yamaha), Scott Redding, Michele Pirro (Pramac Ducati), Jack Miller, Tito Rabat (Marc VDS Honda), Alvaro Bautista, Stefan Bradl (Aprilia Gresini), Eugene Laverty, Yonny Hernandez (Aspar Ducati), Loris Baz (Avintia Ducati)

    19.37: Tra qualche minuto si inizierà a fare sul serio con le qualifiche.

    19.34: La classifica delle Libere 4:

    Classifica

    19.31: Finisce questa interminabile sessione di Libere 4 con Marquez davanti a tutti col tempo di 1.39.882.

    19.30: Esposta la bandiera a scacchi!

    19.27: Lo spagnolo sta bene ma la M1 è distrutta.

    +++ caduta per Lorenzo +++

    19.25: Bandiera verde! Riprendono le libere.

    19.23: La pit-lane aprirà tra 2 minuti e verrà completato il turno delle Libere 4. Successivamente verranno svolte le qualifiche in quanto il pericolo di esplosione potrebbe verificarsi solo sui long-run. Questo ovviamente sarà un problema in vista della gara di domani.

    Anche durante i Test di inizio anno a Sepang c’era stata un’esplosione di un pneumatico sulla Ducati di Loris Baz. Adesso questo altro incidente. Clicca qui per vedere cosa è successo a Termas de Rio Hondo.

    Gli uomini della Michelin sono riuniti e stanno decidendo cosa fare.

    Michelin

    19.05: La direzione gara, quando mancano 4′ alla fine delle Libere 4, ha deciso di interrompere la sessione per sicurezza dopo ciò che è successo a Scott Redding.

    ESPOSTA NUOVAMENTE LA BANDIERA ROSSA!!

    19.01: Dovizioso si porta a +0.787 dalla vetta in sesta posizione.

    18.57: La classifica: Maq, Ian, Ros, Cru, Lav, Mil, Lor, EsP, Red nelle prime 10 posizioni.

    18.53: Torna in pista Valentino Rossi.

    18.51: Confermato che il pneumatico della Ducati Pramac è esploso mentre l’inglese percorreva un giro veloce. Per fortuna Redding è riuscito a restare in equilibro senza cadate ad alta velocità.

    18.49: Bandiera Verde! Ancora 18′ a disposizione dei piloti prima delle qualifiche.

    ESPOSTA LA BANDIERA ROSSA per permettere ai commissari di pulire la pista dai detriti. Sembra che la ruota posteriore della Ducati abbia ceduto improvvisamente.

    bandiera rossa

    +++ caduta per Redding, detriti della Pramac Ducati in pista +++

    18.40: Valentino Rossi passa in testa grazie al tempo di 1’41.268

    18.39: Rossi sale in terza posizione.

    18.38: Balza in testa Iannone col tempo di 1’41.359

    18.35: Lorenzo segna il crono di 1’42.0 mentre Marquez ha firmato un 1’41.638

    18.30: Iniziano le Libere 4. Ultima mezzora prima dell’inizio delle qualifiche.

    18.22: Tra qualche minuto inizieranno le prove libere 4 della MotoGP.

    18.16: Pole position per Binder, prima fila per Romano Fenati dello Sky Racing VR46 Team.

    18.15: Si concludono le qualifiche della Moto3.

    18.05: In pista i piloti della Moto3 per le qualifiche del GP.

    17.50: Ecco invece i 10 piloti già qualificati in Q2: Jorge Lorenzo, Valentino Rossi (Yamaha), Marc Marquez, Dani Pedrosa (Honda), Andrea Dovizioso, Andrea Iannone (Ducati), Maverick Vinales, Aleix Espargarò (Suzuki), Cal Crutchlow (LCR Honda), Hector Barbera (Avintia Ducati).

    17.30: I piloti che dovranno partire dalla Q1: Pol Espargarò, Bradley Smith (Tech 3 Yamaha), Scott Redding, Michele Pirro (Pramac Ducati), Jack Miller, Tito Rabat (Marc VDS Honda), Alvaro Bautista, Stefan Bradl (Aprilia Gresini), Eugene Laverty, Yonny Hernandez (Aspar Ducati), Loris Baz (Avintia Ducati)

    Buonasera a tutti amici e appassionati di MotoGP! Sono Luca Vanni e seguirò per Voi l’intera qualifica del Gran Premio di Argentina 2016. Dopo i turni di prove libere è tempo di fare sul serio. Chi scatterà dalla pole position? In molti si candidano per partire dalla casella numero 1 della griglia di partenza. La redazione di Derapate seguirà LIVE l’intera sessione. State con Noi!

    1250

    PIÙ POPOLARI