MotoGP Argentina 2016, Valentino Rossi dopo le qualifiche: “Sono competitivo ma temo Marquez”

MotoGP Argentina 2016: Valentino Rossi è felice dopo il 2° posto conquistato nelle qualifiche del Gran Premio di Argentina. L'intervista del pilota Yamaha.

da , il

    MotoGP Argentina 2016 – Valentino Rossi ha chiuso le qualifiche del Gran Premio di Argentina, disputate a Termas de Rio Hondo, al secondo posto. Per il Dottore un buon risultato che porta entusiasmo in vista della gara. Il pilota della Yamaha è stato l’unico ad avvicinarsi nei tempi a Marc Marquez. Lo spagnolo della Honda è il grande per la vittoria finale della gara. Girate la pagina per leggere l’intervista di Valentino Rossi nella press conference di chiusura delle qualifiche argentine.

    L’intervista di Valentino Rossi dopo la qualifica

    Valentino Rossi è stato una piacevole sorpresa del Sabato. Il Dottore, dopo aver chiuso le Prove Libere 3 al 10° posto, sembrava distante dai primi e costretto ad una qualifica in difesa: “Abbiamo lavorato tanto e ora abbiamo raggiunto un buon bilanciamento – ha spiegato Valentino – la pista ci ha aiutato tanto perché rispetto a Venerdi era molto più pulita e con grip. Grazie a questa nuova aderenza noi abbiamo potuto lavorare meglio e raggiungere la prima fila. L‘avversario più pericoloso in gara? Sicuramente Marquez che ha dimostrato di andare molto forte sia Venerdi che Sabato. Ci vuole un ultimo step per raggiungerlo anche l’obiettivo è quello di giocarsi il podio”. A Valentino è stato poi chiesto con quale gomma pensa di affrontare gara: ” Probabilmente le morbide ci aiutano di più, ma dopo quello che è successo a Redding sarà la Michelin a decidere. Se ci obbligheranno ad usare le dure ci adatteremo a quel tipo di pneumatico”. La Michelin, dopo ore di consulti e analisi, ha deciso di ritirare sia i pneumatici morbidi che duri posteriore e verranno utilizzate delle gomme delle Extra Type, sempre di mescola media, ma di costruzione/carcassa più rigida.