MotoGP Assen 2015 conferenza stampa, Valentino Rossi: “Devo migliorare in qualifica” [FOTO]

MotoGP Assen 2015: la conferenza stampa del Gran Premio d'Olanda 2015. Ecco le parole di Valentino Rossi e Andrea Iannone intervistati ad Assen [FOTO]

da , il

    Il weekend del Gran Premio di Assen è ufficialmente incominciato. In Olanda si è svolta la canonica Conferenza stampa di apertura con i principali protagonisti del campionato a spiegare le proprie sensazioni e aspettative in vista della gara di Sabato. Tra i grandi protagonisti della Press Conference c’era ovviamente Valentino Rossi. Il pilota della Yamaha, leader del campionato, è stato avvicinato in classifica generale dall’arrembante Jorge Lorenzo. Il maiorcano, vincitore degli ultimi quattro Gran Premi disputati, è in scia al Dottore e il suo gap in classifica e di appena un punto. Insieme a Valentino è stato intervistato anche Andrea Iannone. Il pilota della Ducati, terzo in graduatoria e a -44 da Rossi, è chiamato ad un’altra prestazione importante per restare agganciato ai due piloti delle Yamaha. Sfogliate le pagine per leggere l’intervista dei piloti intervenuti durante la conferenza stampa. Per seguire il LIVE della gara della MotoGP Assen 2015, BASTA CLICCARE QUI!

    Interviste

    Valentino Rossi è arrivato in Olanda dopo il secondo posto in rimonta a Barcellona. Il ‘Dottore’, leader del campionato con 138 punti, è pronto alla sfida olandese: “Sono ancora davanti ma Jorge Lorenzo si è portato ad un solo punto e dovremo fare meglio di lui per restargli davanti dopo la gara. In questo momento lo spagnolo è in un grande stato di forma speciale se si pensa che le ultime gare le ha vinte dal primo all’ultimo giro ma anche io sto bene e i miei risultati lo dimostrano. Io amo Assen e in questo tracciato ho avuto dei grandi risultati in passato e spero di ripertermi Sabato. In questa stagione ho avuto dei problemi in Qualifica rispetto che durante le gare. Partire sempre dalla 3^ fila non è semplice perchè non sempre si riescono a fare le rimonte come a Barcellona. Purtroppo il regolamento non mi aiuta perchè la concorrenza può utilizzare la gomma extra soft che dà loro dei grossi vantaggi e in appena 15′ di Q2 non sempre si riesce a fare il giro perfetto per partire davanti. Al minimo errore o per via di un po’ di traffico si rischia di partire indietro. Domani proveremo il nuovo telaio e speriamo ci possa dare una mano per il proseguo della stagione.”

    Andrea Iannone è stato uno dei grandi protagonisti delle ultime gare. Il pilota italiano ha lottato come un leone, seppur ancora infortunato, ed è riuscito a superare in classifica il compagno di box, Andrea Dovizioso. Il ducatista è ora terzo e proverà a recuperare qualche punto alla coppia Yamaha: “Sono contento dei risultati ottenuti nelle ultime gare e spero di ripertermi anche qui. Abbiamo apportato delle modifiche e la moto sarà più agile

    e spero che questo ci aiuti per essere più veloci e vicini alle Yamaha. Sono fiducioso di fare un buon risultato”.