MotoGP Assen 2016, risultati qualifiche: Dovizioso in pole position, Valentino Rossi 2°

MotoGP Assen 2016: la cronaca delle qualifiche. Risultati, classifiche e immagini delle qualifiche di Assen.

da , il

    MotoGP Assen 2016 – Andrea Dovizioso conquista la pole position del Gran Premio d’Olanda, ottava prova del mondiale. ll pilota della Ducati, su pista bagnata, ha siglato un ottimo 1’45.276 rifilando 7 decimi a Valentino Rossi, secondo sotto la bandiera a scacchi. In prima fila anche la Pramac Ducati GP15 di Scott Redding. Marc Marquez, dopo una caduta nel primo tentativo, è riuscito a rifarsi col quarto posto con Crutchlow 5° e Hernandez 6°. Disastroso Lorenzo che non ha fatto meglio dell’undicesimo tempo. La Yamaha partirà però decima, dopo la retrocessione di Iannone in ultima posizione a seguito della penalità ricevuta a Barcellona. Male anche le Suzuki, con Espargarò ottavo e Vinales 11°, e Pedrosa eliminato in Q1. La redazione di Derapate sta seguendo LIVE in diretta web la gara della MotoGP Assen 2016. CLICCA QUI PER LA DIRETTA!

    Classifica:

    Cronaca:

    14.52: Finiscono le qualifiche con la Ducati di Dovizioso in pole position! Prima fila per Rossi e Redding, Marquez è quarto.

    14.51: Rossi è secondo! Marquez migliora e si porta in quarta posizione alle spalle di Redding. Disastro Lorenzo che è undicesimo.

    Bandiera a scacchi!

    14.50: Dovizioso segna 1’45.246 e si riporta in vetta

    14.49: Pol Espargarò si porta in testa col tempo di 1’46.997, Petrucci è secondo!

    14.49: Lorenzo non migliora ed è nono, con Rossi ottavo.

    14.48: 1’48.6 per Petrucci che è quarto.

    14.47: Hernandez porta la sua Ducati al secondo posto.

    14.46: Torna in pista Marquez dopo la caduta.

    14.45: La classifica quando mancano 5′: Dov, EsP, Her, EsA, Red, Ros, Pet, Lor, Cru, Vin, Ian, Maq.

    14.44: Dovizioso segna 1’47.6 e passa in testa!

    14.41: Dovizioso sale in seconda posizione, Aleix Espargarò è terzo con Rossi quarto.

    14.40: ++ Marquez a terra, lo spagnolo sta correndo ai box ++

    14.38: Lorenzo segna 1’51.0 mentre Pol Espargarò sigla 1’48.3

    14.37: ++ Subito Vinales a terra con la Suzuki alla curva 5++

    14.35: Semaforo verde! Iniziano le Q2!

    I piloti che si giocheranno la pole position: Dovizioso e Iannone (Ducati), Rossi e Lorenzo (Yamaha), Vinales e A.Espargarò (Suzuki), Marquez (Honda), Redding e Petrucci (Pramac Ducati), Crutchlow (LCR Honda), P.Espargarò (Tech3 Yamaha), Hernandez (Aspar Ducati).

    14.27: Passano in Q2 P. Espargarò e Hernandez. La classifica: 13. Barberà, 14. Smith, 15. Bautista, 16. Pedrosa, 17. Laverty, 18. Bradl, 19. Miller, 20. Rabat, 21. Pirro.

    14.26: 1:48.482 per Pol Espargarò! Lo spagnolo balza in testa.

    Bandiera a scacchi! Ultimo tentativo per quasi tutti i piloti, vediamo chi si qualifica in Q2.

    14.24: Pol Espargarò si porta in quarta posizione.

    14.23: Migliora Smith e sale in terza posizione, Pedrosa attualmente quinto.

    ++ caduta per Pirro con la Avintia Ducati ++

    14.22: Bautista sale in terza posizione con l’Aprilia Gresini.

    ++ Caduta per Miller, l’australiano sta bene ++

    14.19: Hernandez migliora ancora e ritorna davanti col tempo di 1’48.5

    14.18: Pedrosa sale in terza posizione, con un gap di oltre 1” dalla vetta.

    ++ Caduta per Barberà ++

    14.16: 1’48.8 per Barberà che si riporta in testa, Smith è terzo con Rabat 4°. Pedrosa soltanto ottavo.

    14.14: Hernandez fa meglio in 1’49.7

    14.13: Barberà segna 1’49.9 e passa in testa.

    14.11: I grandi favoriti per il passaggio in Q2 sono Pedrosa, Barberà e Pol Espargarò ma con l’asfalto bagnato potrebbero esserci sorprese.

    14.10: Semaforo verde in pit lane! Iniziano le qualifiche!

    14.07: Ora non è più tempo di scherzare, tra pochi minuti scatteranno le qualifiche del GP di Assen. Ecco i piloti costretti a partire dalla Q1: Pedrosa (Honda), Barberà e Pirro (Avintia Ducati), Rabat e Miller (VDS Honda), Laverty e Hernandez (Aspar Ducati), P.Espargarò e Smith (Tech3 Yamaha), Bautista e Bradl (Aprilia).

    14.04: Si concludono le Libere 4 con Marquez davanti a tutti. Il turno, condizionato dall’asfalto bagnato, ha visto ben sette piloti finire nella ghiaia, per fortuna nessun pilota ha riportato brutte conseguenze.

    14.01: Rossi sotto la bandiera a scacchi, conquista la seconda posizione.

    14.00: +++ Caduta per Pedrosa alla curva 11, continuano le cadute ad Assen +++

    +++ Scivola anche Danilo Petrucci con l’altra Pramac Ducati +++

    13.59: Marquez migliora ancora e sale in vetta col crono di 1’49.122

    13.57: +++ Caduta per Redding con la Pramac Ducati +++

    13.55: Marquez si porta in seconda posizione.

    13.54: +++ Cade anche Bautista con l’Aprilia +++

    13.53: +++ Caduta per Miller del VDS Honda e per Bradl dell’Aprilia +++

    13.52: Pedrosa passa in testa col tempo di 1’49.747

    +++ Caduta di Crutchlow alla curva 10 +++

    13.49: Pol Espargarò è il più veloce in pista col crono di 1’51.082, seguito da Barberà e Lorenzo.

    13.45: Alcuni piloti, tra i quali Marquez e Lorenzo, rompono gli indugi e scendono in pista.

    13.43: Nell’attesa di capire cosa vorranno fare i piloti, clicca qui per leggere la storia di Assen.

    13.38: Nessun pilota è uscito dai box. Le qualifiche, che scatteranno alla fine di questa sessione, saranno con pista bagnata.

    13.31: Primo colpo di scena, ad Assen sta piovendo.

    13.30: Bandiera verde sulle Libere 4.

    Nell’attesa di scoprire cosa accadrà in pista vogliamo ricapitolare la situazione dopo la combinata delle Libere.

    Piloti già in Q2: Dovizioso e Iannone (Ducati), Rossi e Lorenzo (Yamaha), Vinales e A.Espargarò (Suzuki), Marquez (Honda), Redding e Petrucci (Pramac Ducati), Crutchlow (LCR Honda).

    Piloti in Q1: Pedrosa (Honda), Barberà e Pirro (Avintia Ducati), Rabat e Miller (VDS Honda), Laverty e Hernandez (Aspar Ducati), P.Espargarò e Smith (Tech3 Yamaha), Bautista e Bradl (Aprilia).

    Buongiorno a tutti amici e appassionati di MotoGP! Sono Luca Vanni e seguirò per Voi l’intera sessione di Prove Libere 4 e successivamente le qualifiche del GP d’Olanda. Chi sarà il più veloce? chi conquisterà la pole position? State con Noi per scoprirlo!