MotoGP Assen 2017, Valentino Rossi: “In Olanda capiremo se siamo sulla strada giusta”

Il pilota di Tavullia è impaziente di testare le novità sulla sua Yamaha. Valentino Rossi cercherà di conquistare il podio che manca da ben quattro gare consecutive. La sua intervista prima del weekend di Assen, ottavo round del mondiale della MotoGP 2017.

da , il

    MotoGP Assen 2017, Valentino Rossi: “In Olanda capiremo se siamo sulla strada giusta”

    Tra pochi giorni scatterà la MotoGP Assen 2017. Valentino Rossi, dopo un buon inizio di stagione con tre podi nelle prime tre gare, ha perso punti e posizioni negli ultimi quattro GP disputati. Escludendo il quarto posto del Mugello, è arrivato un ritiro in Francia e due prove incolore nel Gran Premi di Jerez e Barcellona. Scivolato al quinto posto nella classifica iridata e a -28 dal leader del campionato Maverick Vinales, Valentino Rossi è costretto ad attaccare ad Assen se vuole ridurre il gap dalla concorrenza. La Yamaha, dopo il disastroso Gran Premio di Barcellona, è restata sulla pista catalana per lavorare con dei nuovi telai e provare a risolvere i problemi di grip e in curva. Sarà cambiato qualcosa? CLICCA QUI per seguire LIVE in diretta web la gara LIVE in diretta web della MotoGP Assen 2017, con risultati e classifica.

    MotoGP 2017 Assen: le parole di Valentino Rossi

    “Sono contento di andare ad Assen perchè è una pista che mi piace e perchè sono impaziente di testare le novità di Barcellona su questo tracciato – ha spiegato Valentino Rossi prima dell’inizio del weekend – Il GP della Catalunya è stato molto deludente per me, per Maverick e per il team. Arriviamo in Olanda con entusiasmo e con l’intento di capire se abbiamo intrapreso la strada giusta per lo sviluppo della M1 2017 oppure no”.

    Durante i test post-gara di Barcellona la Yamaha è sembrata maggiormente competitiva con i nuovi telai testati. La scuderia giapponese vuole ritrovare il feeling in curva che aveva con la versione M1 2016, e anche diminuire lo stress degli pneumatici per rendere la moto stabile. “Assen è un circuito particolare e sarà interessante provare le nuove soluzioni sull’asfalto olandese” ha continuato Valentino.

    Il “Dottore” ha poi parlato dei suoi obiettivi per il weekend. Il suo ritardo da Vinales è di 28 punti, ma tra lui e il suo compagno di box ci sono ben tre piloti: le due Honda di Marquez e Pedrosa oltre alla Ducati di Andrea Dovizioso, attualmente secondo a -7 da Vinales. ” Sono un po’ di gare che non salgo sul podio – ha concluso Valentino Rossi – voglio fare una bella gara Domenica perchè è una pista molto bella e che mi piace. Per me e il mio team sarà importante capire le sensazioni con le novità che introdurremo durante il Venerdi, per poi provare ad essere competitivo durante l’intero weekend”.

    Valentino Rossi e compagni scenderanno in pista nella mattinata di Venerdi per il primo turno di prove libere. Ricordiamo che la gara di Domenica sarà anticipata alle ore 13.00 per evitare la concomitanza col Gran Premio di Baku della Formula 1.