MotoGP Austin 2014: pole position e record della pista per Marquez, solo sesto Rossi [FOTO e VIDEO]

Come da copione è di Marc Marquez la pole position del Gran Premio delle Americhe ad Austin,in Texas

da , il

    motogp 2014 austin libere 1 marquez 6

    Era già scritto fin dalle prime libere del venerdì: sarà Marc Marquez a partire dalla pole position nel Gran Premio delle Americhe di MotoGP, seconda gara dell’anno. Lo spagnolo della Honda straccia la concorrenza e polverizza anche il record della pista texana in 2’02″773. Accanto a lui dalla prima fila scatteranno il compagno di scuderia Dani Pedrosa e il tedesco della LCR Honda Stefan Bradl. Ottimo quarto tempo per la prima delle Open, la FTR-Yamaha di Aleix Espargaro, poi le due Yamaha ufficiali di Lorenzo e di Valentino Rossi, sesto. Migliore delle Ducati quella di Cal Crutchlow, settimo, mentre Iannone è nono e Dovizioso decimo. Domani in gara ci si aspetta la fuga delle Honda: seguite la DIRETTA LIVE qui su Derapate a partire dalle 21 ora italiana.

    1MARQUEZ M.Repsol Honda Team2:02.773

    2PEDROSA D.Repsol Honda Team+0.289

    3BRADL S.LCR Honda MotoGP+0.423

    4ESPARGARO A.NGM Forward Racing+0.467

    5LORENZO J.Movistar Yamaha MotoGP+0.470

    6ROSSI V.Movistar Yamaha MotoGP+0.471

    7CRUTCHLOW C.Ducati Team+1.007

    8SMITH B.Monster Yamaha Tech 3+1.027

    9IANNONE A.Pramac Racing+1.069

    10DOVIZIOSO A.Ducati Team+1.073

    11ESPARGARO P.Monster Yamaha Tech 3+1.140

    12BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini+1.150

    21.50: bandiera a scacchi e classifica che non cambia! Pole position per Marc Marquez che lima ancora il proprio tempo all’ultimo tentativo e chiude in 2’02″773. Prima fila completata dall’altra Honda di Dani Pedrosa e dalla Honda Lcr di Stefan Bradl. Sesto tempo per Valentino Rossi, decimo per Dovizioso.

    21.49: entusiasmante lotta per il terzo posto! Al momento la spunterebbe Bradl, davanti ad Aleix Espargaro, Lorenzo e Rossi, ma c’è ancora un tentativo per tutti!

    21.47: Andrea Dovizioso migliora il proprio tempo ed è attualmente settimo a 960 millesimi da Marquez

    21.45: i piloti rientrano ai box per sistemare le ultime cose e tentare il tutto e per tutto negli ultimi cinque minuti. Data per scontata la pole di Marquez sarà bagarre per gli altri due posti in prima fila!

    21.43: Marquez migliora anche la propria pole dell’anno scorso e centra dunque il record della pista scendendo sotto il muro dei 2’03″ in 2’02″886. Dietro di lui Pedrosa e Bradl, Rossi è quinto.

    21.41: è un mostro!!! Marc Marquez al primo tentativo centra un 2’03″051 e vola via!

    21.39: ovviamente tutti già in pista e subito un buon tempo per Jorge Lorenzo in 2’03″619!

    21.35: adesso si fa davvero sul serio, parte la caccia alla pole position! Sembra tutto già scritto, con Marquez che sembra di un altro pianeta, mentre dal secondo posto in giù sarà bagarre assoluta!

    1BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini2:04.440

    2ESPARGARO A.NGM Forward Racing+0.103

    3REDDING S.GO&FUN Honda Gresini+0.177

    4HAYDEN N.Drive M7 Aspar+0.622

    5HERNANDEZ Y.Energy T.I. Pramac Racing+1.237

    6AOYAMA H.Drive M7 Aspar+1.348

    7ABRAHAM K.Cardion AB Motoracing+1.799

    8BARBERA H.Avintia Racing+1.830

    9EDWARDS C.NGM Forward Racing+2.301

    10LAVERTY M.Paul Bird Motorsport+2.499

    11PARKES B.Paul Bird Motorsport+2.963

    12PETRUCCI D.IodaRacing Project+3.305

    13DI MEGLIO M.Avintia Racing+3.321

    21.25: nessuna sorpresa e dunque sono Alvaro Bautista e Aleix Espargaro ad accedere alla Q2. Appuntamento alle 21.35 per 15 minuti di fuoco!

    21.20: gli altri piloti si giocano quindi le posizioni in griglia dalla 13esima alla 23esima posizione. Il nostro Danilo Petrucci è per ora 11esimo e quindi partirebbe 21esimo. Non benissimo…

    21.18: come ampiamente previsto, come Bautista, anche Aleix Espargaro mette le cose in chiaro già al suo primo passaggio. Secondo crono assoluto a 103 millesimi da Bautista. Per gli altri ora servirebbe un miracolo negli ultimi sette minuti

    21.15: Alvaro Bautista mette in cassaforte il passaggio in Q2 col tempo di 2’04″440. Scott Redding è secondo, ma a quasi un secondo

    21.10: archiviata la FP4, è tempo di qualifiche. Si inizia come sempre dalla Q1: in palio gli ultimi due posti per entrare in Q2 e combattere per le prime 12 posizioni in griglia.

    1MARQUEZ M.Repsol Honda Team2:03.650

    2IANNONE A.Pramac Racing+0.367

    3PEDROSA D.Repsol Honda Team+0.454

    4BRADL S.LCR Honda MotoGP+0.594

    5ROSSI V.Movistar Yamaha MotoGP+1.007

    6DOVIZIOSO A.Ducati Team+1.007

    7LORENZO J.Movistar Yamaha MotoGP+1.090

    8SMITH B.Monster Yamaha Tech 3+1.232

    9BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini+1.279

    10CRUTCHLOW C.Ducati Team+1.381

    11ESPARGARO P.Monster Yamaha Tech 3+1.394

    12ESPARGARO A.NGM Forward Racing+1.561

    13HERNANDEZ Y.Energy T.I. Pramac Racing+2.141

    motogp 2014 austin qualifiche

    21.00: si chiude anche l’ultima sessione di prove libere, sempre nel segno di Marc Marquez che completa così il suo personalissimo poker. Distacchi sempre importanti, solo Iannone, Pedrosa e Bradl stanno sotto al secondo, mentre Rossi e Dovizioso chiudono con lo stesso tempo a 1 secondo e 7 millesimi da Marquez.

    20.56: Andrea Iannone addirittura secondo! L’italiano della Ducati Pramac sfrutta la scia di Pedrosa per un super giro e si porta a meno di 4 decimi da Marquez!

    20.55: Dani Pedrosa si migliora e centra il secondo crono a meno di mezzo secondo da Marquez. Subito dietro allo spagnolo della Honda si piazza un grande Andrea Iannone con la Ducati Pramac.

    20.50: Aleix Espargaro e Alvaro Bautista, gli esclusi eccellenti dai 10 che passano direttamente in Q2 stanno andando benino, rispettivamente col settimo e il nono tempo. Non dovrebbero avere problemi a centrare la Q2

    20.45: di chi è il miglior tempo in questa FP4 quando mancano 15 minuti? Indovinate un po’? Esatto, è ancora di Marc Marquez, 2’03″650, nove decimi meglio di Pedrosa. Senza parole!

    20.40: i tempi iniziano ad abbassarsi. Andrea Dovizioso ha girato in 2’04″657 e precede di pochi millesimi Marquez e Rossi. Poi Lorenzo e Pedrosa

    ORE 20.35: dopo i primi cinque minuti il miglior tempo è di Jorge Lorenzo, ma è superiore ai 2’05″, quindi siamo ancora lontani dai tempi fatti registrare nelle precedenti sessioni

    ORE 20.30: via alla FP4, ultima chance per i piloti per testare le proprie moto prima della decisiva qualifica. Mezz’ora di tempo che servirà soprattutto ai piloti che saranno poi impegnati in Q2 per provare a conquistare gli ultimi due posti per la Q1. Aleix Espargaro e Alvaro Bautista i due papabili, ma occhio alle sorprese!