MotoGP Austin 2015 conferenza stampa, Valentino Rossi: “Punto a raggiungere il podio” [FOTO]

MotoGP Austin 2015: la conferenza stampa del Gran Premio di Austin 2015. Ecco le interviste dei protagonisti della classe MotoGP.

da , il

    La MotoGP 2015 torna in pista nel fine settimana per il Gran Premio di Austin. Come di consuetidine i piloti della classe regina si sono riuniti per la Press Conference d’apertura del weekend di gara. Durante le interviste di rito i ‘top-riders’ hanno spiegato le loro sensazioni in vista della gara di Domenica. Durante le interviste erano presenti tutti i principali piloti della MotoGP tranne Dani Pedrosa, infortunato e sostituito in pista da Hiroshi Aoyama. Insieme a Valentino Rossi erano presente anche Jorge Lorenzo, Marc Marquez e Andrea Iannone. Sfogliate le pagine per leggere le interviste dei piloti in vista di questo secondo appuntamento della stagione 2015. Per seguire le qualifiche LIVE in diretta web della MotoGP Austin 2015, BASTA CLICCARE QUI!.

    Rossi: Speriamo non piova

    Valentino Rossi si è presentato ad Austin da leader del Mondiale: “Sono molto felice per la vittoria a Losail. Iniziare con un successo la stagione è sempre molto importante perchè dà molto morale. Dopo i test in Qatar avevamo diversi problemini che sono stati portati anche nelle prime sessioni. In gara la M1 è stata perfetta e sono riuscito a guidarla come volevo. Spero di riuscire a fare bene anche qui ad Austin anche se non sarà facile. La passata stagione ho avuto problemi all’anteriore se no avrei avuto un passo per lottare per le posizioni del podio. Quest’anno spero di fare meglio. Voglio augurare una pronta guarigione a Dani Pedrosa perchè è un grande pilota e merita di tornare in MotoGP il prima possibile. Meteo? Le previsioni non sono delle migliori e sarebbe un guaio perchè non si è mai girato qui con la pioggia e questo potrebbe scombussolare le carte in tavola. Vedremo cosa accadrà e spero che abbiano sbagliato a prevedere acqua.” Affianco a Valentino Rossi c’era il compagno di box, Jorge Lorenzo: “In Qatar non ho potuto lottare per un errore umano. L’errore umano ci sta ma non dovrà più succedere per non perdere altri punti iridati. Guidavo alla cieca e ho dovuto chiudere il gas per non cadere. Qui ad Austin, due anni fa, ho fatto un terzo posto e spero di riuscire a fare meglio in questa edizione.”

    Intervista a Marquez e Iannone a pag. 3

    Marquez: Stoner? non sapevo nulla

    Uno dei grandi attesi ad Austin è Marc Marquez che deve riscattare la falsa partenza di Losail: “In Qatar ho sbagliato io alla prima curva e mi sono giocato il Gran Premio. Qui ho vinto nelle ultime stagioni e proverò a trovare la prima vittoria stagionale. I Gran Premio degli Stati Uniti mi piacciono molto e mi piace l’aria che si respira in America. Qui non avrò il mio compagno di box, Dani Pedrosa e gli auguro di tornare il prima possibile. Stoner? Mi han detto del suo tweet ma non sapevo nulla. La decisione di scegliere Aoyama è stata fatta dalla Honda e non da me, quindi non so dirvi di più. Le previsioni meteo non sono delle migliori ma dobbiamo aspettare per capire cosa accadrà.”

    Andrea Iannone, terzo in Qatar, è stato uno dei protagonisti di questo inizio di stagione: “Sono contento per tutti i tifosi italiani di aver completato il podio a Losail. La Ducati Desmosedici GP15 è ancora in fase di sviluppo ma il potenziale è ottimo. Gli ingegneri mi hanno spiegato che non ci saranno ripercussioni con i litri in meno di benzina in serbatoio e sono fiducioso di poter fare una buona gara anche ad Austin.”