MotoGP Austin 2015, Valentino Rossi: “Il mio obiettivo era la seconda fila” [FOTO]

MotoGP 2015: Le interviste nel post-qualifica del Gran Premio di Austin. Ecco le parole dei protagonisti della MotoGP dopo le qualifiche del GP.

da , il

    Missione compiuta verrebbe da dire ma forse qualcosa in più si poteva fare. Valentino Rossi partirà quarto nella griglia di partenza del Gran Premio di Austin 2015. Il leader del Mondiale, nel post delle Q2, ha spiegato il suo stato d’animo in vista della gara che si correrà questa sera alle ore 21.00 italiane: “Sono contento di partire in seconda fila perchè era il mio obiettivo. Probabilmente con un giro leggermente migliore sarei potuto partire in prima fila visto che Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso hanno fatto dei giri leggermente migliori ma il gap è stato minimo.” Il ‘Dottore’ sembra comunque convinto di poter lottare con i piloti della prima fila in gara: ” Il passo gara è buono e se riusciamo a migliorare i problemini all’anteriore potrò lottare con i primi 3 delle qualifiche.” Felicità e contentezza anche per i piloti che comporranno la prima fila. Sfogliate le pagine per leggere le interviste fatte nel paddock dopo le qualifiche di ieri.

    Marc Marquez: Qualifica importante

    Per Marquez, quella di Austin, è la pole position numero 23 nella classe regina. Lo spagnolo con un ultimo giro perfetto ha staccato tutti e si è meritato ampiamente la pole position: “Ho avuto un problema e si era accesa una spia sulla Honda – ha spiegato il campione del mondo- allora ho deciso di ‘parcheggiarmi in pista’ per non creare danni irreparabili. Sono dovuto correre letteralmente ai box ma non avrei mai pensato di fare quel giro. Questa è una pole position importante sopratutto considerando le condizioni meteo incerte.”

    Affianco a Marquez ci sarà un ottimo Andrea Dovizioso. Il pilota italiano ha cullato per diversi minuti il sogno della pole: “Aver trovato questo tempo in qualifica vuol dire che stiamo lavorando veramente bene. Faccio i complimenti a tutto il box perchè è stato un grande giro. Marquez è stato super nel finale ma partire secondi è ottimo. In gara sarà dura anche per il meteo ma pensiamo e speriamo di essere competitivi per fare una bella gara anche in Texas.”

    Jorge Lorenzo: Qualifiche emozionanti

    Un po’ a sorpresa, dopo delle libere un po’ in ombra, c’è un rinato Jorge Lorenzo in prima fila: “Le qualifiche sono state emozionanti con i tempi che cambiavano in continuazione. Noi abbiamo fatto un buon giro ma Dovizioso e Marquez sono stati migliori. Sono abbastanza fiducioso per la gara anche se bisogna capire il meteo. Una gara bagnata sarebbe forse meglio vista la mia condizione fisica non ottimale ma personalmente preferirei correre sull’asciutto. Il pneumatico anteriore si consuma rapidamente sulla destra come è successo la passata edizione e questo potrebbe essere un limite. Dovremo lavorare ancora per avere una moto perfetta in gara.”