MotoGP Austin 2016, Marc Marquez: “Ottima pole position ma la moto ha qualche problema”

MotoGP Austin 2016, Marc Marquez: “Ottima pole position ma la moto ha qualche problema”
da in Formula 1 2017
Ultimo aggiornamento:
    MotoGP Austin 2016, Marc Marquez: “Ottima pole position ma la moto ha qualche problema”

    MotoGP Austin 2016 – Marc Marquez, come da pronostico, ha conquistato la pole position nel GP delle Americhe, terza prova della MotoGP 2016. Lo spagnolo ha dominato in lungo e in largo le prove libere riuscendo poi ad aggiudicarsi anche la pole position. Per il pilota della Honda è la quarta pole consecutiva su questo tracciato. In Texas, nella gara di questa sera, sarà lui in grande favorito per la vittoria. Il leader del mondiale dovrà cercare di difendersi dagli attacchi delle Yamaha ma anche dalle possibili rimonte di Ducati e Suzuki. Lo spagnolo, durante la press conference post-qualifica, ha detto di non sentirsi ancora al 100% sulla sua moto. Ecco l’intervista dello spagnolo e quella di Jorge Lorenzo. La redazione di Derapate seguirà LIVE l’intera gara. CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA!

    Il Texas è la seconda casa di Marc Marquez. In quattro edizioni del GP delle Americhe, non ha mai avuto rivali in qualifica e si è sempre aggiudicato la pole position. Lo spagnolo, seppur abbia il ritmo-gara migliore non si sente al sicuro in vista del GP: “Partirò davanti e sono molto contento del risultato. La gara non sarà facile perchè faccio ancora fatica in accelerazione – ha analizzato il numero 93 della Honda – Sarà fondamentale scegliere bene la gomma anteriore. Dopo quanto si è visto in qualifica e nelle Libere3, sono certo che Valentino Rossi e Jorge Lorenzo lotteranno fino alla fine per la vittoria.

    Non sarà facile perchè vanno veloce, soprattutto Jorge”. In seconda posizione ci sarà il campione del mondo che ha disputato un grande turno di qualifica: “Ho fatto un giro molto buono – ha spiegato Jorge Lorenzo – e quasi riuscivo a battere Marquez. La Honda sembrava molto distante da noi ma siamo riusciti a ridurre il gap per provarci in qualifica. Proverò a lottare con lui per la vittoria del GP anche se non sarà affatto semplice e ci vorrà concentrazione e un ottimo passo-gara durante l’intera gara”. Lorenzo, come del resto Marquez, ha confermato che le gomme potrebbero essere un’incognita: “Non sappiamo come si comporteranno in gara e quindi saranno da tenere sotto controllo. Non dobbiamo sbagliare la scelta”.

    411

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Formula 1 2017
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI