MotoGP Austin 2016, Valentino Rossi: “Buon potenziale ma dubbio gomme”

da , il

    MotoGP Austin 2016, Valentino Rossi: “Buon potenziale ma dubbio gomme”

    MotoGP Austin 2016 – Valentino Rossi ha chiuso il Venerdi di Prove Libere con il sesto tempo. Il Dottore non è parso troppo preoccupato del gap ricevuto da Marc Marquez, leader della giornata, e si è detto ottimista in vista delle qualifiche di oggi e della gara di Domenica. Il campione di Tavullia ha una grande preoccupazione che si chiama Michelin. I pneumatici francesi, secondo quanto riferito da Valentino, potrebbero essere decisivi per la vittoria. Ecco l’intervista del Dottore dopo le Prove Libere di Austin, terza prova del mondiale 2016. Segui insieme a noi le prove libere 3 LIVE in diretta dall’Argentina: La redazione di Derapate seguirà LIVE l’intera gara. CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA!

    Valentino Rossi, nel suo giro lanciato, ha commesso qualche errore: “Volevo e potevo fare di più del sesto posto – ha spiegato il Dottore – purtroppo ho fatto due errori e non sono stato in grado di fare un buon giro finale. Credo che il mio tempo poteva essere più simile a quello dei primi”. Il campione di Tavullia, dopo il terzo posto del 2015, sembra ottimista in vista delle qualifiche e della gara: “Il potenziale c’è ed è buono per far bene – ha continuato il Dottore – dobbiamo lavorare in frenata perchè li non siamo ancora messi al meglio”. Come a Losai e Termas de Rio Hondo, la scelta del pneumatico potrebbe risultare decisiva per il buon esito della gara: “sabato arriverà il nuovo posteriore duro e dovremo provarlo per capire di cosa si tratta. Davanti non abbiamo ancora scelto anche se abbiamo ricevuto delle indicazioni. La chiave della gara? penso che saranno le Michelin. Chi azzeccherà la mescola giusta avrà un buon vantaggio qui ad Austin”. Valentino Rossi ha dunque analizzato nel dettaglio ciò che si aspetta nelle prossime sessioni del Gran Premio. Il pericolo Marquez, ancora velocissimo come in Argentina, c’è ma il pilota della Yamaha sembra ottimista. Quest’oggi, dalle ore 16.55, scatterà il turno di prove libere 3 che risulterà decisivo per l’accesso in Q2. Valentino dovrà cercare di limitare qualche decimo per avvicinarsi alla vetta ora distante +0.940. Riuscirà il Dottore a battagliare per la pole position o si accontenterà di un buon piazzamento?