MotoGP Austin 2017, anteprima: Marquez imbattuto in Texas

MotoGP Austin 2017, anteprima: Marquez imbattuto in Texas

Lo spagnolo ha vinto le ultime quattro edizioni del MotoGP Austin 2017 ed è il favorito per la gara di Domenica. La nostra anteprima per il Gran Premio delle Americhe, terzo atto del mondiale.

da in MotoGP 2017, MotoGP anteprima, MotoGP Austin, News MotoGP, Piloti MotoGP 2017, Team MotoGP 2017
Ultimo aggiornamento:
    MotoGP Austin 2017, anteprima: Marquez imbattuto in Texas

    Il motomondiale è pronto a scendere in pista per il MotoGP Austin 2017. Dopo i primi due round del campionato il leader assoluto della classifica generale è Maverick Vinales. Lo spagnolo è salito sul gradino più alto del podio di Losail e Termas de Rio Hondo aggiudicandosi il Gran Premio del Qatar e quello dell’Argentina. In Texas però c’è un pilota finora imbattuto e capace di vincere le quattro edizioni fin qui disputate sulla pista americana. Questo pilota è il campione del mondo in carica, Marc Marquez. Fin dalla MotoGP 2013, prima volta che la classe regina è sbarcata su questo tracciato, l’unico vincitore è stato lo spagnolo della Honda HRC. Riuscirà Marquez a completare l’incredibile cinquina? La redazione di Derapate sta seguendo la gara della MotoGP Austin 2017. CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA!

    Lo spagnolo dovrà riscattarsi della caduta di Termas de Rio Hondo, ma non sarà comunque facile per lui vincere nuovamente sulla pista di Austin. La concorrenza è agguerrita e conquistare per cinque anni di fila il gradino più alto del podio dello stesso Gran Premio è un’impresa ardua, ma non di certo impossibile, per un pilota capace di riscrivere molti record nella sua breve carriera di pilota. L’avversario numero uno di Marquez in pista sarà sicuramente Maverick Vinales. Il leader del mondiale, già vincitore ad Austin nella Moto2 del 2014, vuole allungare in classifica generale e dare una spallata alla concorrenza per il titolo iridato. Valentino Rossi, caduto nella scorsa edizione, vuole mantenere il passo di Vinales e provare a ridurre il gap dalla vetta. Il “Dottore” è finora l’unico big, insieme a Vinales, a non essere caduto in queste prime due gare. Attenzione massima anche alle Ducati e a Jorge Lorenzo.

    Negli ultimi anni la Desmosedici è stata spesso competitiva per il podio e anche il pilota maiorcano ha colto due podi ad Austin in carriera. Arriverà finalmente la svolta dopo due gare negative? Nel Gran Premio dell’anno scorso c’erano state anche le ottime performance della Suzuki col quarto e quinto posto della coppia Espargarò-Vinales. Andrea Iannone, ma anche Alex Rins – vincitore del GP delle Americhe nella Moto3 2013 e Moto2 2016 – hanno raccolto risultati interessanti su questo tracciato e potrebbero lottare per le prime posizioni in gara. L’Aprilia, dopo i buoni risultati ottenuti da Espargarò nei primi GP dell’anno, vuole continuare ad avvicinarsi alla concorrenza.

    2013 – MotoGP: Marquez, Moto2: Terol, Moto3: Rins

    2014 – MotoGP: Marquez, Moto2: Vinales, Moto3: Miller

    2015 – MotoGP: Marquez, Moto2: Lowes, Moto3: Kent

    2016 – MotoGP: Marquez, Moto2: Rins, Moto3: Fenati

    471

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MotoGP 2017MotoGP anteprimaMotoGP AustinNews MotoGPPiloti MotoGP 2017Team MotoGP 2017