MotoGP Austin, Jorge Lorenzo: “Punti importanti per il campionato”

MotoGP Austin, Jorge Lorenzo: “Punti importanti per il campionato”
da in Circuiti MotoGP, Gp MotoGp, Interviste MotoGP, Jorge Lorenzo, MotoGP 2017, MotoGP Austin, News MotoGP, Piloti MotoGP 2017
Ultimo aggiornamento:

    MotoGP 2016 – Il Gran Premio delle Americhe della MotoGP 2016 verrà ricordato per le tante cadute. Prima Valentino Rossi, poi lo strike tra Pedrosa e Dovizioso, infine la doppia caduta di Crutchlow e Smith. Tanti piloti finiti nella ghiaia ma anche tanti risultati positivi. Uno di questi è sicuramente il 2° posto di Jorge Lorenzo. Lo spagnolo, dopo l’errore di settimana scorsa a Termas de Rio Hondo e la caduta nel warm UP, ha colto un importante podio e 20 punti in classifica generale che proiettato il campione del mondo in seconda posizione nella classifica generale.

    Lorenzo sorride per il risultato ottenuto. Dopo la caduta durante il Warm UP sembrava che lo spagnolo avesse perso smalto con la M1 e potesse ritrovarsi giù dal podio. Questo secondo posto ha ridato entusiasmo al campione del mondo: “Oggi non era facile chiudere cosi perchè dopo la caduta nel Warm UP avevo sensazioni strane e si era compromesso tutto – ha analizzato il numero 99 della Yamaha – La moto era molto difficile da fermare in frenata, si scivolava molto. In partenza ho avuto un buon start ma sono finito lungo alla curva 1. Poi ho recuperato la seconda posizione ma Marquez aveva un passo migliore del mio e non ho potuto raggiungerlo”. Jorge Lorenzo, grazie ai 20 punti di Austin, è salito in seconda posizione a -21 dal connazionale: “Abbiamo raddrizzato bene una situazione complessa dopo la caduta a Termas de Rio Hondo. Questi punti sono importanti per come si era messa la mattinata.

    Adesso torniamo in Europa e potremo puntare a vincere delle gare”. Un Jorge Lorenzo ritrovato che, sfruttando le cadute di Pedrosa e sopratutto Valentino Rossi, è salito in seconda posizione in classifica generale. Il campione del mondo sembra aver accantonato per il momento il futuro con il suo imminente passaggio in Ducati per dedicarsi totalmente al campionato. Lo spagnolo è in svantaggio di 21 punti ma anche l’anno scorso partì con un handicap nei confronti della vetta. Riuscirà anche quest’anno ad iniziare un filotto di successi sbarcando in Europa?

    361

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuiti MotoGPGp MotoGpInterviste MotoGPJorge LorenzoMotoGP 2017MotoGP AustinNews MotoGPPiloti MotoGP 2017