MotoGP Australia 2011, Lorenzo: “Non voglio mollare”

Lorenzo si appresta ad affrontare la terz'ultima prova della MotoGP in Australia, sapendo che per mantener il numero uno sulla carena dovrà fare i miracoli contro Stoner

da , il

    lorenzo australia 2011

    Il campione del mondo della MotoGP 2011, Jorge Lorenzo sbarca sul circuito internazionale di Phillip Island con la consapevolezza che le possibilità di tenere aperto il discorso del Mondiale sono ridotte al minimo, visto che Casey Stoner vanta 40 punti di vantaggio sullo spagnolo della Yamaha, quando mancano tre gare alla fine. “Dopo il Giappone, dove abbiamo avuto un risultato positivo, siamo determinati a salire sul podio. Sappiamo che non sarà facile, perché Stoner sulla sua pista di casa è invincibile, ma farò del mio meglio per non mollare”.

    La missione di Lorenzo, tra le curve di Philip Island non è delle più semplici: battere Stoner e magari con un pò di fortuna ridurre il gap di 40 lunghezze che lo divide dall’australiano della Honda, in vetta alla classifica iridata.

    Dal canto suo Stoner, sul circuito di casa, ha sempre trionafato dal 2007 al 2010 e l’impresa sembra alquanto proibitiva, ma l’iridato della M1, che nei giorni scorsi, ha affermato di avere nostalgia dei duelli contro Valentino Rossi, ci vuole comunque provare: “Non vedo l’ora di gareggiare in Australia, uno dei miei circuiti preferiti e la pista più bella del mondiale”.