MotoGP Australia 2011, Pedrosa: “A Philip Island, saranno decisive le gomme”

Pedrosa, trionfatore sul circuito di Motegi, si appresta ad affrontare il prossimo step della MotoGP 2011 a Philip Island

da , il

    pedrosa 2011 australia

    Lo spagnolo della Honda ufficiale, Dani Pedrosa giunge tra le curve di Philip Island, carico dopo le bella vittoria ottenuta nel Gran Premio del Giappone 2011, che tra l’altro, rappresentava la prima affermazione per il Team Honda Repsol sul circuito di Motegi: “Non vedo l’ora di correre a Phillip Island. Il tracciato è bello con tante curve veloci e molte derapate. Qui le gomme svolgono sempre un ruolo molto importante dal momento che il lato sinistro della copertura si consuma sempre molto, per questo la gestione degli pneumatici diventa un elemento fondamentale per la gara”.

    Il fresco vincitore del Gran Premio corsa in terra giapponese, Pedrosa non vede l’ora di mettere le ruote tra le curve e l’asfalto del circuito internazionale di Philip Island.

    Ricordiamo che nel 2010, Dani fu costretto a rinuciare all’appuntamento australiano della MotoGP a causa di un infortunio e adesso non vede l’ora di mettere la sua firma sulla prossima gara: “Nel 2010 ho cercato di correre il GP d’Australia dopo l’intervento alla clavicola, ma durante le prove fui costretto a rinunciare. Fu molto duro accettare di non esser pronto per tornare a correre dopo l’infortunio del Giappone. Quest’anno vorrei correre in condizioni normali e lasciare l’Australia con un buon risultato”.