MotoGP Australia 2014, Valentino Rossi: “Ho fatto un errore nel T3″

Valentino Rossi non è andato oltre all'ottavo posto nelle qualifiche del Gran Premio di Australia per la MotoGP 2014

da , il

    Valentino Rossi

    Valentino Rossi commette un errore durante il giro buono e compromette in parte la sua qualifica del Gran Premio di Phillip Island in Australia per la MotoGP 2014. Il pilota di Tavullia si è dovuto accontentare dell’ottavo posto sulla griglia di partenza australiana. Con Jorge Lorenzo terzo e Dani Pedrosa 5°, servirà una gara in rimonta se non vorrà perdere punti nella lotta al secondo posto iridato. “Non sono soddisfatto e sono un po’ deluso perché il potenziale era migliore. Nella FP4 ero andato bene, ho un buon passo complessivo e sono veloce anche sul giro. Ho commesso un errore nel T3 che mi ha complicato la qualifica.”

    Per Valentino Rossi sarà dunque, fin dai giri iniziali, una gara in salita: “Con la prima gomma in qualifica sono andato forte ed ero fiducioso di partire nelle primissime posizioni. Poi purtroppo non sono riuscito a migliorare il mio tempo e ho commesso un errore nel T3. Domenica l’obiettivo sarà quello di partire il meglio possibile per restare agganciato ai primi che hanno un buon passo. Servirà una buona partenza e qualche sorpasso per non sprecare dei punti nella corsa al secondo posto iridato.”

    Questa sbavatura del pilota della Yamaha potrebbe risultare decisiva per la corsa al podio Mondiale:La gara sarà sicuramente difficile perchè Marquez e Lorenzo vanno più forte degli altri. Anche i valori di Pedrosa sono buoni e gira molto forte pure lui. Dovrò partire bene perché tra me e loro ci sono piloti più lenti sul passo, che sarà importante passare subito per non attardarmi dietro a delle moto che hanno un passo gara più lento. Durante l’ultimo tentativo della Qualifica avevamo fatto una modifica per curvare in modo migliore. L’idea era buona ma poi mi si è chiuso il davanti, alla curva quattro mi è partita dietro e poi sono arrivato lungo alla 9, vanificando tutto quello che si poteva fare.”

    Infine Valentino Rossi ha spiegato ciò che dovrà fare in gara per guadagnare tanti punti in classifica: “La modifica fatta in Q2 era buona ma credo abbiamo scaricato troppo il posteriore e alla fine è stato controproducente averla fatta perchè parto sicuramente più indietro di quanto avrei potuto realmente fare realmente. Sul giro secco in molti erano veloci ma sul passo gara, in pochi sono migliori di me. Devo partire bene per non vanificare tutto fin dai primissimi giri della gara.”