MotoGP Australia 2017, Marquez dopo le qualifiche: “Darò il 100% per ottenere il massimo”

Marc Marquez conquista la pole position sul circuito di Phillip Island. Lo spagnolo non si fida del ritardo di Dovizioso in classifica. Vinales prova a mettere il bastone tra le ruote

da , il

    MotoGP Australia 2017, Marquez dopo le qualifiche: “Darò il 100% per ottenere il massimo”

    MotoGP Australia 2017, qualifiche. Non poteva che essere così, Marc Marquez ha conquistato la pole position in questa pista e lo ha fatto a modo suo, dimostrando una superiorità quasi imbarazzante, specialmente nell’ultimo settore. Il pilota della Honda ha avuto fin da subito una grande feeling con la moto, facendo benissimo durante tutte le sessioni di prove libere, e quando è stato il momento di fare davvero la differenza, il campione spagnolo ha dato la zampata decisiva. Il suo rivale per il mondiale, Andrea Dovizioso, partirà molto indietro. L’italiano sarà in quarta fila dopo l’undicesimo tempo delle qualifiche, ma Marc Marquez non si fida del pilota delle Ducati, ricordando come a Motegi Dovi fosse partito dalla nona piazza. La redazione di Derapate sta seguendo la gara. CLICCA QUI per seguir il Gran Premio della MotoGP Australia 2017 con risultati e classifica LIVE in diretta web.

    Marquez darà il massimo, Vinales ci proverà

    Marc Marquez è raggiante dopo le qualifiche di Phillip Island, ma al tempo stesso non si fida del suo rivale Dovizioso che partirà indietro: “Mi sentivo bene in tante libere, però qui il limite lo devi vedere un po’ più lontano che in altre piste e in qualifica è andata bene. Sono contento perché sono forte sul giro secco, ma pure il passo gara è molto buono. Nel mio giro volevo stare da solo per non dare aiuti agli altri: capisco che mi devono seguire e che qui la scia conta tanto, ma Iannone lo aveva già fatto…È un po’ un gioco“. La brutta qualifica di Dovizoso, 11°, però non lo condiziona: “Il mio approccio è sempre lo stesso – chiude Marquez -, mi sento bene con entrambe le mescole sull’asciutto, darò sempre il 100% e la posizione di Dovi non conta molto: anche a Motegi partiva 9°…“.

    Maverick Vinales ha ancora una chance per vincere il titolo mondiale, ha provato a prendersi la pole ma è stato beffato all’ultimo istante. Lo spagnolo della Yamaha partirà dalla seconda piazza, accanto al numero 93 della Honda. Le parole di Vinales: “Sono soddisfatto della qualifica, ho dato il 100% anche se la moto non sta lavorando come nei test: sono cambiate le gomme e tante cose. Il grip è basso e non siamo molto a posto, ho fatto un bel giro e una bella qualifica, ma siamo lontani da Marquez e dobbiamo crescere sul passo gara. Per la corsa spero nell’asciutto perché con la pioggia qui sono emersi gli stessi problemi del Giappone“. Si prospetta un appuntamento australiano molto complesso e tutto da vivere.