MotoGP Australia: la prima volta di Canepa

Niccolò Canepa scende in pista per la prima volta a Phillip Island: il Gran Premio di Australia di quest'anno ha nel genovese del Pramac Racing Team il pilota esordiente, il rider da svezzare sul suo famoso tracciato

da , il

    Niccolò Canepa scende in pista per la prima volta a Phillip Island: il Gran Premio di Australia di quest’anno ha nel genovese del Pramac Racing Team il pilota esordiente, il rider da svezzare sul suo famoso tracciato.

    Niccolò Canepa arriva a Phillip Island da esordiente e, oltre a dover competere su un circuito veloce e affascinante ma che da pochi riferimenti, è costretto ad assimilare nel più breve tempo possibile il tracciato.

    Pista nuova, sarà dura, ma mai dire mai. Da quanto visto in televisione è una delle piste più affascinanti del calendario MotoGP. Sarà davvero emozionante percorrerci i primi giri in sella alla mia Ducati,” ha dichiarato Canepa, “Ce la metterò tutta per ottenere un risultato positivo per il Team e i miei tecnici che mi supportano sempre al meglio nonostante nelle ultime gare non sono riuscito ad ottenere risultati soddisfacenti. Spero di poter concludere al meglio questa stagione anche per loro.”

    Bisogna dire che il genovese non arriva in Australia nelle migliori condizioni: quella di quest’anno è stata per lui una stagione dove ha deluso molte aspettative, con la Ducati che ha perso fiducia in lui e per il 2010 lo ha già sostituito con lo spagnolo Aleix Espargaro (in realtà nelle intenzioni del team Canepa non avrebbe neanche dovuto esserci, in Australia, poiché avevano intenzione di sostituirlo già nel finale di stagione).

    E se Canepa correrà con un peso psicologico non indifferente, anche il suo compagno di scuderia, Mika Kallio, vede il GP di Australia come un’occasione per potersi riscattare dalla prova sfortunata di Estoril (è scivolato mentre era in sesta posizione): “Phillip Island è una pista molto tecnica ma altrettanto veloce e con pochi punti di riferimento. Mi sono trovato sempre bene qui e spero di poterlo fare anche nella classe regina,” ha dichiarato il finlandese, che nel 2006 ha corso a Phillip Island in classe 125, conquistando il secondo posto, mentre l’anno scorso è arrivato terzo in 250.

    Phillip Island sarà l’ultimo circuito “d’esordio” per Canepa, dato che a Sepang e a Valencia, le piste degli ultimi due GP della stagione MotoGP 2009, ha già corso durante i test invernali dello scorso anno.