MotoGP Australia – Valentino Rossi, Caduta e Spettacolo

Valentino Rossi riesce a conquistare la seconda posizione a fine gara nonostante la sfortunata partenza dalla dodicesima posizione in griglia di partenza

da , il

    In una domenica di ordinaria follia della MotoGP 2008 dove capita che, partendo dalla dodicesima posizione riesca a salire sul podio, è Casey Stoner a dominare la gara di casa, sulla spettacolare pista mozzafiato di Phillip Island.

    Ma…

    Tanto spettacolare la pista quanto la gara del desmodromico asso ducatista, che conquista la prima posizione davanti al pubblico australiano accorso in massa a sostenere il fenomeno di Kurri Kurri.

    Spettacolare anche la rimonta di Valentino Rossi che, dopo un week end non troppo felice, ritrova il podio su una delle sue piste preferite.

    Una bella gara, abbiamo dato spettacolo – ha dichiarato l’ otto volte Campione del Mondo Valentino Rossi che, dopo la caduta, l’infortunio e la qualifica di sabato, ha rimediato un ottimo secondo posto che non lo fa sfigurare davanti al podio di Stoner.

    Con il Titolo Mondiale già in tasca e una voglia di vincere schizzata alle stelle, non è stato difficile per Valentino Rossi puntare dritto al podio (e riuscire a conquistarlo) nonostante sia scattato dalla dodicesima posizione.

    Stoner aveva un passo un pelo più veloce – riconosce Valentino nei confronti dell’ avversario – Io ho perso un pò di tempo con James Toseland, poi non capivo se potevo prendere Hayden, ma alla fine ci sono riuscito“.

    Un risultato che piace molto anche ai tifosi.

    Le gare spagnole sono andate indicativamente agli spagnoli, quelle su territorio italico (Misano e Mugello) sono state vinte da un italiano, Phillip Island è stata conquistata da un autoctono.

    Peccato per quelle americane… ma lì, vincere il Titolo era più importante del tifo americano!

    Il giudizio finale del numero 46 sul GP d’Australia e` positivo: ‘Alla fine e` stata una bella gara, sicuramente lo spettacolo negli ultimi giri era la` da noi, nel mio duello con Hayden’.