MotoGP Austria 2017, Andrea Dovizioso: “Vittoria fantastica, che battaglia con Marquez”

Le interviste dei protagonisti del Gran Premio d'Austria della MotoGP 2017. Grande soddisfazione per Andrea Dovizioso per aver battuto Marc Marquez all'ultima curva.

da , il

    MotoGP Austria 2017, Andrea Dovizioso: “Vittoria fantastica, che battaglia con Marquez”

    Il MotoGP Austria 2017 ha visto la straordinaria vittoria di Andrea Dovizioso su Marc Marquez. Il pilota italiano, dopo una bellissima battaglia con lo spagnolo, è riuscito a conquistare il gradino più alto del podio e vincere la sua terza gara stagionale. Un risultato importantissimo che proietta il Ducatista al secondo posto nel mondiale piloti a -16 dal rivale spagnolo. Quando mancano ancora sette gare al termine della stagione, tutto è ancora aperto e per “DesmoDovi” potrebbe essere veramente l’anno buono per vincere il suo primo titolo mondiale in MotoGP. Di seguito le parole dei due protagonisti nel parco chiuso della MotoGP.

    Andrea Dovizioso ha agganciato Marc Marquez e Maverick Vinales a quota tre vittorie stagionali. Un risultato inaspettato ad inizio anno che mantiene il pilota italiano in piena lotta per la conquista del campionato. “Sono felicissimo per il successo. Sono contento per il team, per come abbiamo lavorato durante l’intero fine settimana – ha spiegato Dovizioso – La moto è stata straordinaria e con la nuova carena siamo stati molto competitivi. Ci ho creduto fino alla fine e abbiamo vinto“.

    Il pilota italiano ha parlato della fantastica lotta con Marc Marquez: “La cosa peggiore che può capitarti è avere Marc dietro all’ultima curva – ha continuato il numero 4 della Ducati – sapevo che ci avrebbe provato, l’ho sfilato e non ho frenato perchè volevo vincere. Questa è stata una vittoria difficile, ma importante e bella. Sono veramente felice.“.

    Felicità anche per Marc Marquez che è riuscito a guadagnare altri due punticini sui rivali al titolo. Prima del GP il vantaggio dello spagnolo sul primo inseguitore (Vinales ndr) era di 14 punti, ora il gap su Dovizioso è di 16 lunghezze: “Ero al limite, ho spinto tantissimo fino alla fine e ci ho creduto – ha esordito lo spagnolo – Ieri mi sentivo meglio con le gomme, oggi faceva più caldo e ho faticato molto negli ultimi giri. Io e Dovizioso abbiamo regalato un grande spettacolo e ho sperato di vincere. Erano cinque punti importanti, perchè questo è un campionato molto equilibrato. Sono comunque contento di aver lottato fino alla fine per la vittoria“.

    Per la Ducati è la terza vittoria stagionale. Entusiasmo alle stelle per Gigi Dall’Igna: “Gara meravigliosa sia dal punto di vista tattico che sportivo, Dovizioso ha tenuto in modo incredibile le ultime due curve ed è stato bravissimo a resistere. Una grande vittoria per lui. Siamo felice anche per il quarto posto di Jorge Lorenzo“.

    La Ducati, grazie alla vittoria di Dovizioso, si è portato a -24 nella classifica costruttori dalla coppia Honda-Yamaha, appaiate in vetta alla classifica iridata.