MotoGP Barcellona 2017 gara, Dovizioso: “Grande vittoria in condizioni difficili, sono felicissimo”

Le interviste dei tre piloti che sono saliti sul podio del Gran Premio di Barcellona della MotoGP 2017. Andrea Dovizioso è entusiasta per la seconda vittoria consecutiva arrivata con condizioni di guida al limite.

da , il

    MotoGP Barcellona 2017 gara, Dovizioso: “Grande vittoria in condizioni difficili, sono felicissimo”

    Andrea Dovizioso vince anche il MotoGP Barcellona 2017 e si avvicina sempre più alla vetta del mondiale. Il Ducatista, a sette giorni dal trionfo del Mugello, si è ripetuto in Catalunya riuscendo a battere le due Honda di Marc Marquez e Dani Pedrosa. La gara di “DesmoDovi” è stata intelligente e perfetta. Dopo aver fatto sfogare nei primi 15 giri prima Lorenzo e poi Pedrosa, è riuscito a passare in testa a dieci giri dal termine. Un attacco sicuro e deciso. Al comando ha allungato sulle due Honda RC213V e conquistato la vittoria. Grazie al passo falso di Maverick Vinales, decimo con una Yamaha lenta ed impacciata, si è portato a soli sette punti dalla vetta del campionato. Il pilota di Forlì è in piena lotta per la il titolo iridato e sembra aver la maturità giusta per crederci fino alla fine. Passo in avanti, in ottica iridata, anche per Marc Marquez. Lo spagnolo è ora terzo a -23 da Vinales. Di seguito le interviste dei tre piloti che sono saliti sul podio del Gran Premio della MotoGP Barcellona 2017.

    Le parole di Dovizioso

    Andrea Dovizioso è salito a quota 104 punti in classifica generale: “Questo è stato un weekend strano e difficile – ha spiegato il pilota italiano – abbiamo dovuto gestire tante cose. L’aderenza, le temperature e l’usura degli pneumatici. Dopo i test non avevo molta fiducia per la gara, ma siamo stati intelligenti e abbiamo vinto. Sono felicissimo”. Per il pilota di Forlì è il quarto successo nella classe regina del motomondiale. Dovizioso ha poi spiegato le difficoltà nel guidare: “Io non ho spinto tutta la gara per tenere le gomme e alla fine non ne avevo più – in riferimento alla partenza di Jorge Lorenzo – quando ero in testa non ne avevo più gomma e mancavano ancora dieci giri. Per fortuna anche le Honda erano arrivate al limite. Vittoria importante, ma dobbiamo restare con i piedi per terra senza parlare di titolo”. Sul podio di Barcellona anche Marc Marquez: “Sono contento perchè dopo cinque cadute avevo la fiducia a terra – ha spiegato lo spagnolo – quando ero in griglia di partenza ho pensato che ero il campione del mondo, che non dovevo aver paura e che avrei dovuto fare la mia gara senza pensare alle cadute. Questi 20 punti sono molto importanti per me e il mio team. Faccio i complimenti a Dovizioso che ha fatto una gara fantastica”. Pedrosa, terzo al traguardo, ha condotto la gara fino a dieci giri dalla fine. Lo spagnolo ha perso aderenza con gli pneumatici a fine gp: “Quando mi ha superato Dovizioso ho capito che non sarei stato in grado di tenere il suo passo – ha commentato lo spagnolo – peccato, però sono contento per il podio. Era una gara difficilissima ed è un bel risultato essere arrivato nei primi tre”.