MotoGP Barcellona 2017 gara, Valentino Rossi: “Ho avuto problemi con le gomme”

L'intervista di Valentino Rossi dopo il Gran Premio di Barcellona della MotoGP. Il pilota di Tavullia è deluso dopo l'ottavo posto finale. Il "Dottore" ha avuto problemi con gli pneumatici durante l'intero GP.

da , il

    MotoGP Barcellona 2017 gara, Valentino Rossi: “Ho avuto problemi con le gomme”

    MotoGP Barcellona 2017, gara – Weekend amaro per Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia, dopo essere stato eliminato in Q1 Sabato, non è riuscito a rimontare in gara. Il “Dottore” si è dovuto accontentare dell’ottavo posto finale. Un risultato negativo arrivato dopo una gara corsa in difesa. La sua Yamaha M1 non è mai stata competitiva, come del resto è stata quella di Maverick Vinales, e i due piloti hanno potuto lottare solo per le posizioni meno nobili della zona-punti. Sicuramente fa discutere il fatto che le due Yamaha M1 clienti di Zarco e Folger, in versione 2016, sono riuscite a tenere il passo dei primi e chiudere in quinta e sesta posizione. Valentino Rossi è ora scivolato dal terzo al quinto posto nel mondiale piloti, superato da entrambe le Honda e la sua rincorsa al decimo titolo iridato si è fatta in salita.

    “Prima del weekend eravamo molto preoccupati di poter faticare come a Jerez de la Frontera – ha spiegato il pilota di Tavullia – purtroppo anche qui siamo andati male e abbiamo faticato molto durante il fine settimana. Nelle curve a medio raggio e lunghe con poco grip non riusciamo andare forti con questa moto”. Valentino Rossi, vincente a Barcellona le 2016, non è ovviamente soddisfatto del risultato ottenuto: “Dispiace molto perchè a Barcelona, nel 2016, abbiamo vinto e anche il fatto che le due Yamaha M1 clienti siano state davanti a noi è la dimostrazione che la moto dell’anno scorso andava meglio su questi tipi di tracciati rispetto a quella attuale. La moto di quest’anno ha tanto sottosterzo, si fa fatica a curvare e la gomma posteriore si consuma veramente tanto e velocemente”. Valentino Rossi è preoccupato di questa situazione, ma fiducioso che la Yamaha trovi presto una soluzione. “Anche sulle piste bagnate avremo lo stesso problema. Con le regolazioni abbiamo tolto un po’ di potenza, provato a modificare qualcosa, ma non si può modificare fino ad un certo punto durante un fine settimana. Dobbiamo trovare una soluzione ed è positivo che in fabbrica siano stati progettati due nuovi telai da provare”.