MotoGP, Bridgestone: “Buon debutto dei pneumatici”

La Bridgestone, fornitore unico di gomme per la MotoGP, commenta il debutto dei suoi prodotti nelle prime uscite a Valencia

da , il

    motogp 2012 bridgestone

    Per la Bridgestone, fornitore unico di pneumatici per la MotoGP, i recenti test sono serviti come banco di prova per le nuove 1000cc. Presenti a Valencia, anche cinque CRT, con BQR Inmotec, BQR FTR, TeamLaglisse e Grellini Team. Per ogni pilota sono stati messi a disposizione solo pneumatici 2012, permettendo così a Bridgestone di provare per la prima volta le novità in pista. Tohru Ubukata, General Manager della Bridgestone Motorsport Tyre Development Department: “Questo è stato un test dove volevamo offrire ai piloti l’opportunità di provare le gomme con le specifiche per il 2012. Per noi questo era un importante banco di prova. Sono state usate da tutte le squadre presenti, comprese le cinque CRT”.

    Dopo aver scelto Valentino Rossi come consulente, la Bridgestone vuole risolvere, per il prossimo Motomondiale: l’entrata in temperatura durante la fase di riscaldamento e un intervallo di temperature maggiore dove poter operare senza correre rischi.

    Nella tre giorni di Valencia, dai piloti del paddock della Top Class, sono arrivare delle risposte soddisfacenti e sembra che per il 2012, il feeling dei corridori con le nuove mescole possa davvero migliorare, così da evitare cadute nei primi giri di ogni Gran Premio.

    Dunque, Valencia è stato un test importante non solo dal punto di vista degli pneumatici, visto che per alcuni dei presenti questa era la prima uscita in pista con la nuova squadra che li accompagnerà per tutta la prossima stagione: “Abbiamo iniziato a lavorare a questa nuova famiglia di pneumatici dal test post GP di Valencia dello scorso anno. I nostri obiettivi primari consistono nel trovare una maggiore aderenza e una facile gestione nei primi giri migliorando le prestazioni e il range di temperatura”; ha confermato la Bridgestone.