MotoGP Brno 2013: i commenti dei piloti dopo le qualifiche in Repubblica Ceca [FOTO]

Le dichiarazioni dei top rider della MotoGP dopo le qualifiche di Brno

da , il

    MotoGP, Gran Premio della Repubblica Ceca

    Ap/LaPresse

    Gli attimi che seguono le qualifiche del Gran Premio della Repubblica Ceca, vengono alimentati dai commenti a caldo dei piloti che chiudono i preliminari di questo GP prima della gara. L’uomo del giorno è certamente Cal Crutchlow che mette in riga tutti dall’alto della sua straordinaria pole position; il pilota britannico soffia nel finale la prima casella in griglia ad un ottimo Alvaro Bautista, autore anche lui di una prova eccellente. Prime posizioni insolite in questa sessione di qualifiche con ben tre Honda nelle prime 4 posizioni, seguite da tre Yamaha con Bradley Smith che si infila tra Lorenzo e Rossi.

    I commenti non potevano che partire dall’autore di questa straordinaria pole position; Cal Crtuchlow lancia il suo sonoro acuto nelle fasi finali della qualifica e ottiene così il miglior tempo che gli regala la prima casella in griglia di partenza e lancia anche una frecciatina ai vertici Yamaha: “Sono molto soddisfatto di questa pole position! Siamo cresciuti molto nell’arco dell’intero week-end. Durante le prove abbiamo avuto qualche problema, ma poi siamo migliorati molto nel finale. Questa per me è la prima vera pole position perché erano presenti tutti; ad Assen mancava Lorenzo e quindi questa pole ha un sapore diverso, più pulito.”

    Il pilota inglese aggiunge inoltre una battutina nei confronti di Yamaha: “Le Yamaha ufficiali qui hanno già avuto modo di provare questo mese e quindi Lin Jarvis ha buttato via un po’ di soldi!”

    Alvaro Bautista è stato autore di un’eccellente performance che gli ha fatto conquistare la possibilità di partire in prima fila. Il pilota spagnolo del team Honda Gresini si vede spodestato dalla pole solo nei minuti finali da un Cal Crtuchlow più veloce di lui di 2 decimi: “Oggi è stata davvero una bella giornata e sono molto contento del risultato ottenuto; abbiamo fatto notevoli miglioramenti per la qualifica e il set-up della moto e il grip con l’asfalto erano decisamente buoni. In qualifica mi sono divertito tanto e quando ho montato le gomme nuove ho potuto valutare meglio il lavoro fatto e le eventuali modifiche che dobbiamo fare per la gara. Domani partiremo in prima fila e io spero di fare un’ottimo start per non lasciare scappare il gruppo dei piloti più veloci, cercando di stare con loro per il maggior tempo possibile. Ringrazio tutta la squadra egli sponsor per l’aiuto e il gran lavoro che stanno facendo.”

    A chiudere la prima fila l’onnipresente stagionale; Marc Marquez conquista un buon terzo tempo dopo aver mostrato un passo gara decisamente ottimo: “Non sono del tutto soddisfatto perché avevo tutti i mezzi per poter ottenere la pole! Non ho potuto approfittare della seconda gomma perché c’era troppo traffico e alcuni piloti aspettavano di sfruttare la mia scia, ma è così… un giorno la sfrutterò anch’io! Per quanto riguarda la gara sono molto ottimista, mi sento bene sulla moto, abbiamo un buon passo. Se la gara sarà asciutta sono pronto a lottare per la vittoria.”

    Jorge Lorenzo: “Mi sarei aspettato una qualifica migliore perché volevo abbassare di sette decimi il mio tempo sul giro con la gomma nuova e invece non sono riuscito a farlo. Avevo molto spinning e non sono riuscito ad andare veloce come volevo; per la gara rimango però fiducioso, il ritmo degli altri piloti è molto simile, quindi sarà importante una buona partenza e cercare di sorpassare sin dall’inizio sperando di chiudere con una posizione importante.”

    Dani Pedrosa: “Oggi le qualifiche sono state piuttosto difficili perché abbiamo avuto problemi a trovare una configurazione ottimale. Negli ultimi minuti abbiamo provato a migliorare la messa a punto per arrivare a qualcosa di più adatto al mio stile di guida. Per tutto il fine settimana i tempi sono stati sempre molto simili quindi dovremo lottare duramente. L’importante sarà star bene fisicamente, fare una buona partenza e una bella gara, qualunque siano le condizioni.”

    Stefan Bradl: “Sicuramente non è stata una buona giornata per me e per la squadra. Mi manca grip in curva e non posso essere veloce come vorrei. La nostra sessione di qualifica è stata molto dura perché non sono riuscito a sfruttare la gomma nuova. Come aprivo il gas la moto scivolava. Ero lento quindi anche in uscita di curva e per questo motivo siamo indietro. Stiamo lavorando sodo per trovare una soluzione, ma, finora, non abbiamo ancora trovato un buon feeling.”

    A cura di Alessio Mora