MotoGP Brno 2014, il processo alla gara [FOTO]

Come sempre, dopo una bella gara, è il momento del processo

da , il

    MotoGP Brno 2014_processo alla gara

    Avete seguito con noi il LIVE della gara di MotoGP da Brno 2014? Dopo aver dato le pagelle ai piloti per i loro meriti e demeriti, adesso è giunto il momento del nostro consueto processo alla gara. Abbiamo assistito ad una corsa molto divertente e ricca di adrenalina: davanti c’erano ben quattro piloti in lotta per il podio, ovvero Pedrosa, Marquez, Lorenzo e Rossi. Poco più indietro, poi, c’è stato un bellissimo duello, tutto italiano, tra le Ducati di Andrea Iannone ed Andrea Dovizioso. Che si tratti di un assaggio di quello che vedremo il prossimo anno? Probabile. Ma bando alle ciance, cominciamo subito il processo!

    Caso 1: Marc Marquez

    ACCUSA: dopo aver messo sotto accusa Dani Pedrosa ad Indianapolis, non poteva non toccare a Marquez a questo giro. Uno spagnolo davvero poco convinto di sè in gara, che ha cercato di difendere comunque una posizione in podio, ma alla fine si è dovuto accontentare di un quarto posto. Quasi 10 secondi e mezzo dal suo compagno di squadra, nonostante avesse dimostrato in qualifica di poter dire la sua…decisamente in crisi.

    DIFESA: è evidente che Marc abbia patito la pressione che tutti facevano su di lui: il team, i fan, ecc. Tutti si aspettavano il record, ma lui non ha retto la pressione. È evidente. Nelle prove libere e in qualifica ha mostrato a tutti di essere il solito, velocissimo, Marquez, ma in gara qualcosa non ha funzionato. C’è da dire che comunque non ha smesso di lottare, ha cercato comunque di non lasciar perdere fin da subito, anche se non è riuscito a trovare il giusto ritmo. Buona la gestione della posizione finale in ottica campionato.

    Caso 2: Pol Espargarò

    ACCUSA: era davanti al fratello maggiore in qualifica, al nono posto (Aleix era decimo). Eppure in gara è finito a terra, un errore che non ci voleva. Dopo una serie di buoni risultati nelle ultime gare, poteva ripetersi anche a Brno ed avere la doppia soddisfazione, oltre al buon piazzamento, anche di battere il fratello.

    DIFESA: un errore capita a tutti, basta vedere la scivolata di Valentino Rossi nelle FP4. Specialmente per un esordiente un simile errore è del tutto “accettabile”, anche se è un vero peccato che abbia mandato in fumo un weekend potenzialmente positivo…

    Caso 3: Cal Crutchlow

    ACCUSA: ma che succede al pilota britannico? Dove avrà la testa in questo momento Crutchlow? Sicuramente non era ben concentrato sulla corsa ieri e la caduta ne è la dimostrazione più lampante. Questa è un accusa che ci fa rammaricare, anche perchè la Ducati era davvero forte in Repubblica Ceca. Dov’è finita la sua competitività?

    DIFESA: sarà stata una domenica particolarmente nera per Cal. Forse ha bisogno di un po’ di riposo per schiarirsi le idee e ritornare più carico che mai…