MotoGP Brno 2015, conferenza stampa Valentino Rossi: “Vietato sbagliare”

L'intervista del pilota della Yamaha

da , il

    Il weeekend di Brno si è aperto con la canonica conferenza stampa di apertura del Gran Premio. Durante la Press Conference i leader della classifica si sono sfidati verbalmente prima di scendere in pista domani per le Prove Libere. Tra i grandi protagonisti della Conferenza stampa c’era Valentino Rossi. Il pilota della Yamaha, leader della classifica generale, è chiamato ad un importante risultato per mantenere il vantaggio sui due suoi principali rivali al titolo: Jorge Lorenzo e Marc Marquez. Girate la pagina per leggere l’intervista del nove volte campione del mondo della MotoGP. Per seguire LIVE le prove libere 3 della MotoGP Brno 2015, BASTA CLICCARE QUI!

    Valentino Rossi, dopo il podio di Indianapolis, vuole continuare a spingere per aumentare il vantaggio sui rivali: “Arrivare qui è sempre difficile per il fuso orario che ti porti dietro dagli Usa – ha esordito il ‘Dottore’- domattina spero di svegliarmi bene con energia sufficiente per sviluppare bene la M1 in vista delle qualifiche e della gara. Questa è una pista grandiosa, che ha una grande storia, anche se il tracciato è diventato un po’ scivoloso negli ultimi anni. Per fare un grande risultato servirà guidare con attenzione e non commettere errori. In linea di massima dovrebbe andare meglio di Indy, ma dovrò per forza di cose qualificarmi meglio che negli Usa perchè partire dietro è sempre dura rimontare. Marquez e Lorenzo quando partono in prima fila poi sanno partire bene e fare il loro ritmo e se devo superare gli altri è poi dura battagliare per la vittoria. Fin da quando ero giovane le qualifiche non sono mai state un mio punto forte ma ora dovrò migliorare per restare incollato ai due spagnoli.”

    Valentino Rossi sta pensando al titolo e alla classifica generale: “Da qui in poi conteranno non solo le vittorie, ma anche i podi e non fare errori. Mancano ancora tante gare alla fine e non posso pensare solo a piazzarmi e dovrò continuare a spingere al massimo per cercare di allungare sulla concorrenza. Questa pista mi è sempre piaciuta, ma negli ultimi anni i miei risultati non sono stati ottimi. In passato mi trovavo meglio a Brno ma nelle ultime edizioni ho faticato un po’.”