MotoGP Brno 2017, Valentino Rossi: “La morte di Angel Nieto è una perdita gravissima per tutto il motociclismo”

Nonostante il cattivo piazzamento nella FP2 della MotoGP Brno 2017, Valentino Rossi difende la sua Yamaha. Un omaggio al grande campione Angel Nieto scomparso il 3 agosto

da , il

    MotoGP Brno 2017, Valentino Rossi: “La morte di Angel Nieto è una perdita gravissima per tutto il motociclismo”

    Non si può certo dire che il venerdì del Gran Premio della Repubblica Ceca sia stato positivo per Valentino Rossi. Nella prima giornata della MotoGP Brno 2017 il nove volte campione del mondo non ha ottenuto tempi apprezzabili con la sua Yamaha, in particolare nella sessione pomeridiana, disputata sull’asciutto, dove ha fatto registrare solo il 14° tempo (rivivete qui la seconda sessione di prove libere). Meglio tutto sommato la FP1 nella mattinata, a pista bagnata

    CLICCA QUI per seguire la gara della MotoGP Brno 2017 in Repubblica Ceca con risultati e classifica LIVE in diretta web!

    (qui il riepilogo della FP1), in cui ha scritto sulla lavagna il proprio nome nella posizione numero 5. Il suo compagno di squadra Maverick Viñales ha lamentato problemi soprattutto nell’inserimento in curva (leggete qui le dichiarazioni degli altri piloti). Tuttavia Rossi non è così pessimista. Il campione marchigiano ha dichiarato al termine della FP2: “Se guardiamo i tempi del pomeriggio, sono solo 14°, quindi è una posizione negativa. Ma la giornata non è stata così male; soprattutto nella FP1 mi sono trovato bene con la moto sul bagnato. E anche nel pomeriggio sull’asciutto non ero male. Però ho avuto un problema alla moto e non ho potuto cambiare le gomme. Quindi ho continuato la sessione con le medie. Se avessi potuto montare anch’io le soft come gli altri, i miei tempi sarebbero stati probabilmente migliori. C’è qualche problema nelle curve, però la moto non è male“.

    CLICCA QUI per seguire le qualifiche della MotoGP Brno 2017 in Repubblica Ceca con risultati e classifica LIVE in diretta web!

    Rossi ha parlato anche della nuova carena della Ducati. O meglio, del nuovo regolamento che ha tolto le ali: “Mi pare che con questo regolamento si sia risolto poco, perché tutti sono tornati a fare le carene con le ali. Le abbiamo anche noi. In qualche pista possono andare anche bene, non saprei. Pare che agli ingegneri piaccia molto lavorare su queste cose“.

    Non poteva mancare una frase di omaggio per il grande Angel Nieto, scomparso nel pomeriggio del 3 agosto: “La morte di Angel Nieto è una perdita gravissima per tutto il motociclismo, perché lui ha fatto la storia. E’ stato un grande anche fuori dalla pista. L’ultima volta che l’ho visto è stata due settimane fa a pranzo. Dimostrava 20 anni di meno dei suoi 70. Ancora una volta la strada è stata fatale, dopo Nicky Hayden“.

    Appuntamento ora con il resto delle prove libere e le qualifiche di sabato 5 agosto. Si comincerà alle 9.55 con la FP3, poi la FP4 alle 13.30 e a seguire le qualifiche. Seguite gli aggiornamenti LIVE in diretta web con Derapate.