MotoGP: Capirossi, “Ducati la scelta giusta”

MOTOGP - Loris Capirossi torna in Ducati dopo tre anni: il veterano del Motomondiale era oggi alla presentazione della sua nuova scuderia, il Team Ducati Pramac, che per il 2011 gli metterà a disposizione una Desmosedici GP11 satellite

da , il

    Team Ducati Pramac 2011

    MOTOGPLoris Capirossi torna in Ducati dopo tre anni: il veterano del Motomondiale (questa è la sua 22a stagione) era oggi alla presentazione della sua nuova scuderia, il Team Ducati Pramac, che per il 2011 gli metterà a disposizione una Desmosedici GP11 satellite.

    Capirex ha dichiarato durante la conferenza stampa di presentazione del team di volersi mettere ancora in discussione e di essere ancora convinto di poter dare molto alla MotoGP: una determinazione che lo porta a pensare di poter tornare a competere per il podio.

    La mia storia in MotoGP non è ancora finita. Penso di poter dare ancora tanto a questa categoria, indipendentemente dalle nuove regole.”

    Loris Capirossi con queste parole ha chiuso il suo intervento di oggi alla presentazione ufficiale del Team Pramac, tenutasi nel porto di Genova a bordo alla nave ammiraglia della flotta Msc Crociere: “Sono stato per cinque stagioni alla Ducati, ritornarci a distanza di tre anni vuol dire rientrare in una grande famiglia,” ha dichiarato il pilota italiano, “Per me correre con il Pramac Racing Team vuol dire rimettermi in discussione, con la certezza di poter ottenere dei buoni risultati. Non ci ho riflettuto un attimo quando mi è stato proposto di tornare in Ducati.”

    Tra qualche giorno torneremo in pista, ancora più in forma, per la seconda sessione di test a Sepang. Dobbiamo migliorare sotto alcuni aspetti,” ha continuato Capirossi, “Per esempio, ho trovato qualche difficoltà in frenata e nel percorrere i lunghi curvoni. Ma già il fatto di aver migliorato i nostri tempi significa che siamo sulla strada giusta. Poi con Randy in squadra sarà tutto più facile.”

    Il rapporto con De Puniet sarà semplice? “Tra noi c’è grande sintonia. E’ il compagno ideale per questa nuova avventura in Ducati“.