MotoGP Catalunya 2011, Simoncelli: “Partenza sbagliata, non avevo grip”

Simoncelli non può esser soddifatto del sesto posto raccimulato tra le curve della pista di Barcellona

da , il

    Sic dichiarazioni barcellona

    Marco Simoncelli rappresenta, per i tifosi italiani della MotoGP, la vera delusione della quinta tappa del Motomondiale corsa a Barcellona. Partendo dalla prima fila, tutti si aspettavano una grande gara da parte del campione mondiale del 2009 con la 250cc, invece il pilota della Honda di Gresini ha sbagliato la partenza e la mancanza di grip al posteriore non gli ha permesso di esprimersi al meglio: “se partivo bene forse potevo stare lì, ma poi non c’è stato nulla da fare”.

    Dopo la pole position ottenuta nel sabato di qualifiche ufficiali, Simoncelli non è riuscito a dar seguito alle proprie prestazioni in gara e alla fine ha chiuso con un sesto posto che lascia l’amaro in bocca e lontano dalle altre Honda.

    Partendo dalla prima fila, Super Sic puntava deciso alla vittoria a Montmelò, ma sin dalla partenza qualcosa è andato storto e il lavaggio del cervello che tutto il circus del Motomondiale gli ha imposto, non può non aver provocato delle conseguenze sul suo atteggiamento in pista: “non sono partito bene, ha slittato la frizione e poi ero settimo. Ho passato Hayden, ho cercato di prendere Rossi e Dovizioso, ma non avevo grip al posteriore. Ero arrivato a circa sei decimi da loro ma poi un errore non mi ha permesso di prenderli. Il problema più grande era il grip, ero si teso ma come nelle altre gare”.