MotoGP Catalunya 2013: i commenti dei piloti alla vigilia del GP di Barcellona

da , il

    Sesto round del mondiale MotoGP 2013 pronto ad entrare in scena sullo spettacolare circuito del Montmelò di Barcellona, in Spagna. Prova importantissima per molti piloti che, dopo la gara del Mugello, avranno voglia di dimostrare quanto non gli sia riuscito in Italia, oppure di riconfermarsi e prendere così il largo verso il titolo di campione del mondo in questa stagione. Barcellona è ormai da oltre 15 anni tappa abituale in terra di Spagna di uno dei Gran premi più attesi e seguiti dal pubblico, inoltre è un tracciato che piace parecchio anche a molti piloti che sicuramente non si risparmieranno di offrire uno spettacolo degno del nome della MotoGP. Lo spettacolo sarà alimentato anche dalla breve distanza in classifica che separa i due piloti più in forma di questa prima parte di stagione: Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo.

    A poche ore ormai dal via di questo week-end in Catalunya, leggiamo quanto dichiarato dai top rider della MotoGP.

    Dopo la vittoria del Mugello, che seppellisce definitivamente la disastrosa prestazione in terra di Francia, Jorge Lorenzo si presenta a Barcellona con un distacco relativamente ridotto dal suo connazionale leader del mondiale, ma ciò che più importa è che dopo il Gran Premio d’Italia Lorenzo ha confermato in pista che Yamaha è tutt’altro che inferiore a Honda; questo permette al campione del mondo in carica di poter guardare con ottimismo alla gara: “La mia vittoria al Mugello è stata davvero bellissima oltre che importantissima, sopratutto perché conquistata dopo un week-end quasi perfetto, ma ora si va al Montmelò che è la mia pista di casa. Io sono molto ottimista e la squadra sta facendo un ottimo lavoro; Barcellona è una pista un po’ più lenta del Mugello, ma ha dei tratti che sono comunque favorevoli alla Yamaha, inoltre non ci sono curve da prima marcia e questo potrebbe favorirci ulteriormente, anche se dobbiamo prendere in seria considerazione le condizioni che si presenteranno in pista, specialmente la temperatura dell’asfalto. Ripetere una vittoria anche qui sarebbe fantastico e io darò il massimo perché ciò possa diventare possibile”

    Dani Pedrosa giunge sul circuito di casa forte del primato in classifica e dopo una prestazione al Mugello che intelligentemente gli ha fatto conquistare il secondo gradino del podio. E’ un Gran Premio molto importante per il pilota di casa Honda, anche perché festeggerà proprio su questo tracciato il traguardo dei 200 GP disputati nel Motomondiale: “Dopo la gara del Mugello, in cui siamo riusciti a portare a casa un secondo posto nonostante gli evidenti problemi dopo metà gara, ho avuto modo di riposarmi un po’ in vista del GP di casa qui a Barcellona. Il Montemlò è una di quelle piste dove si passa molto tempo piegati e sarà quindi molto importante trovare un buon feeling, sopratutto con le gomme e credo che questo sia ciò che maggiormente farà la differenza. Sarà un Gran Premio molto importante per me perché festeggerò in gara il mio GP numero 200″

    Marc Marquez è stato autore di un week-end in Italia tutt’altro che semplice. Il giovane pilota spagnolo infatti colleziona ben 4 cadute in 3 giorni, ma quella più pesante l’ha raccolta proprio a due giri dal termine durante il GP. Una lezione che Marquez avrà sicuramente appreso e che avrà riposto nel suo personale bagaglio di esperienze: “La gara del Mugello mi ha insegnato molto; ho commesso tanti errori, ma ora c’è il Gran Premio di casa e non vedo l’ora di correre! Dopo la visita del dott. Mir mi sento molto più tranquillo poiché l’esito del mio infortunio non ha riportato complicazioni e io sto per tornare in forma al 100%. Spero che le condizioni meteo restino buone per tutto il week-end, in modo da poter sfruttare appieno ogni turno di prove e poter così competere meglio con gli altri piloti che su questo tracciato sono molto più esperti e quindi sarà molto più difficile batterli. Io e la squadra continueremo con il nostro programma e cercheremo di fare il massimo”

    Un po’ meno ottimista questa volta sembra essere Andrea Dovizioso che mostra una certa preoccupazione in merito a questa pista. Il pilota italiano di casa Ducati infatti, ritiene questo tracciato molto difficile per la sua GP13 a causa dei suoi curvoni molto veloci: “Non ho mai avuto modo di provare la mia GP13 qui a Barcellona e questo mi preoccupa un po’; le tante curve veloci presenti su questo circuito potrebbero rappresentare un problema per la Ducati. Il Montmelò è un tracciato in cui il posteriore della moto fa la differenza e la nostra GP13 tende proprio in quei punti ad affondare troppo. Non voglio però partire così prevenuto, è probabile che i miglioramenti fatti possano giovarci in qualche modo. In ogni caso sono sempre entusiasta di correre su questo bellissimo circuito, sopratutto dopo gli importanti test che abbiamo fatto al Mugello la settimana scorsa”

    Valentino Rossi, nonostante si presenti qui con un po’ di lividi, cercherà sicuramente di inserirsi tra i protagonisti di questo Gran Premio, cosa che potrebbe cominciare a spazzare via questa deludente prima parte di campionato: “Subito dopo l’incidente del Mugello ho avuto dolori in molte parti del corpo e ho pensato di essere stato molto fortunato a non essermi procurato contusioni più gravi. Nonostante accusassi forti dolori in tutto il corpo, ho cercato di non perdere tempo e ho ripreso subito gli allenamenti per presentarmi in forma a questo importantissimo GP. Da inizio stagione purtroppo parto sempre molto indietro ed è necessario migliorare molto sotto questo aspetto, perché è importante ormai fare bene già dalle prove per riuscire a tenere il passo degli altri. Barcellona è una pista che mi piace molto e io farò il massimo per conquistare almeno il podio”

    Fai il nostro QUIZ sul GP di Barcellona!

    MOTOCICLISMO: MOTOGP, GRANPREMIO DI CATALOGNA (GARA)

    Eccoci all’appuntamento settimanale con il nostro Quiz dedicato al Gran Premio che sta per venire. Dopo il Mugello tocca al Gran Premio di Catalunya sul circuito di Barcellona. Segnatevi gli orari di questo GP e seguiteli con i nostri LIVE targati Derapate.it.

    Ma è tempo di parlare della gara di questo weekend! Quante ne sapete sul GP di Barcellona? Ti ricordi la prima vittoria di Capirossi? E il botto del 2006? Cosa è successo la scorsa stagione? Se sai rispondere a queste e a molte altre domande non perdere tempo: clicca sul bottone sottostante “inizia il quiz” e mettiti alla prove con il nostro questionario di Derapate! Per iniziare il quiz, BASTA CLICCARE QUI!