Motogp Catalunya: gara amara per Loris Capirossi

caduta con frattura per Loris Capirossi sul circuito di Montmelo'

da , il

    Loris Capirossi Barcellona

    Pessima domenica per Loris Capirossi. Gia’ la caduta di per se’ bastava per rovinare il gran premio del pilota imolese, ma la ciliegina sulla torta della sfortuna e’ la conseguenza dell’incidente: una frattura del del quinto metacarpo della mano destra, oltre ad una ferita al mignolo.

    Il pilota Suzuki non e’ molto tenero verso il sanmarinese Alex de Angelis che lo ha centrato in pieno: “Alex mi è venuto addosso da dietro e mi ha tirato giù per terra” -ha dichiarato Capirex ed ha aggiunto- “capita, durante le gare, ma resta il fatto che la cosa mi fa comunque incavolare. Fortuna che i medici mi hanno sistemato subito la mano evitandomi di andare sotto i ferri, facendo davvero un ottimo lavoro. Ora però mi toccherà soffrire, e anche se ci sono abituato non è il massimo della vita“.

    A questo punto la prossima gara di Donington e’ in forte dubbio per Loris, come ha dichiarato in diretta tv il Dottor Costa. Ma a Capirossi non manca sicuramente il coraggio e la capacita’ di soffrire. Ce lo ha dimostrato tantissime volte durante la sua lunga carriera. Riguardo alla possibilita’ di correre in Gran Bretagna, Loris Capirossi non si sbilancia: “Intanto ci vado per curarmi, poi di sicuro ci proverò, come ho sempre fatto”.