MotoGP Catalunya: vittoria speciale per Lorenzo

Jorge Lorenzo a quanto pare si è finalmente liberato dello "spettro notturno" che da un anno non lo lasciava dormire: il sorpasso di Valentino Rossi a Barcellona, la vittoria nel gran premio di casa che gli scivola via dalle mani all'ultima curva

da , il

    A Barcellona Jorge Lorenzo ha tagliato il traguardo davanti al connazionale Dani Pedrosa (Team Honda Repsol) e all’australiano Casey Stoner (Team Ducati Marlboro).

    Per il centauro Yamaha è la terza vittoria consecutiva dopo Assen e Silverstone, un primo posto che vale un’ipoteca sul titolo mondiale della classe MotoGP.

    Ma vincere il Gran Premio di Catalogna è stato importante per il maiorchino perché ha potuto cancellare parzialmente il ricordo della sconfitta arrivato lo scorso anno per mano di Valentino Rossi.

    Questo è molto speciale. Dopo aver perso per poco la gara l’anno scorso ero felice, ma non del tutto e oggi posso dire che sono completamente felice, vincere qui nella mia gara di casa.

    Jorge Lorenzo a quanto pare si è finalmente liberato dello “spettro notturno” che da un anno non lo lasciava dormire: il sorpasso di Valentino Rossi a Barcellona, la vittoria nel gran premio di casa che gli scivola via dalle mani all’ultima curva… Ora – come lui stesso ammette – è più sereno e può pensare tranquillamente a chiudere in mondiale MotoGP.

    Anche a Barcellona ha dominato, con il solo Dovizioso che poteva dargli fastidio, forse, ma che alla fine è andato giù lasciando la strada spianata al rider Yamaha: “E’ stato molto difficile perché era molto caldo e il pneumatico anteriore scivolava molto,” ha dichiarato Porfuera, “Ho pensato che avrei avuto una grande battaglia con Dovizioso perché stava spingendo molto, ma poi è caduto e sono rimasto solo, è stata una fortuna per me, perché poi sono stato in grado di arrivare al traguardo con più calma.”

    Penso di aver corso una gara intelligente oggi,” conclude Lorenzo, “Sono molto grato al mio team e a tutti in Yamaha e anche alla Bridgestone perché stanno lavorando duramente per rendere la moto competitiva su ogni tracciato. Voglio anche ringraziare tutti i fans che sono venuti a vedermi oggi, è una grande sensazione per me vincere qui davanti a tutti.”

    In classifica piloti Jorge Lorenzo ha ora 52 punti di vantaggio su Dani Pedrosa e 74 su Andrea Dovizioso.