MotoGP: De Angelis pronto al ritorno

A causa del brutto incidente del pilota della Honda clienti, Hiroshi Aoyama che ne avrà almeno per sei gara, la casa motociclistica giapponese pensa di sostituire l'iridato 250cc con la vecchia conoscenza MotoGP, De Angelis

da , il

    De Angelis MotoGP

    L’ex pilota della scuderia Gresini della classe regina e attuale rider della Moto2, Alex De Angelis è pronto a tornare in MotoGP sulla Honda del team Interwetten, lasciata libera dall’infortunato Hiroshi Aoyama. Il giapponese ha subito il grave infortunio, durante il warm-up del Gran Premio di Gran Bretagna 2010 e ha costretto il Team a sostituire l’iridato 250cc con il sammarinese dalla Moto2. Il ritorno di De Angelis nella Top Class sarebbe stato richiesto direttamente dalla HRC, che ha da sempre un ottimo rapporto con la scuderia, nonché grande stima di Alex.

    A causa del brutto incidente del pilota della Honda clienti, Hiroshi Aoyama subito durante il warm-up del Gran Premio di Silverstone, la casa motociclistica giapponese pensa di sostituire l’iridato 250cc del 2009 con la vecchia conoscenza MotoGP, Alex De Angelis, che ha già corso con il marchio giapponese.

    Aoyama, che ne avrà almeno per sei gare, sarà sostituito a partire dalla gara che avrà luogo in Germania il 18 luglio, mentre a sostituire De Angelis, nel team Scot, arriverebbe un pilota delle derivate di serie, che era già previsto come terzo pilota collaudatore.

    Infine i vertici del team RSM Scot hanno precisato, in un comunicato ufficiale, di poter far fronte con risorse proprie ai costi della stagione 2010. Coprendo quindi le spese che avevano generato le difficoltà incontrate con alcuni sponsor, per garantire continuità e completare il convincente progetto GP210.