MotoGP Ducati: Hayden carico per il 2010

Dopo aver sfiorato il podio nel primo appuntamento della MotoGP 2010, che si è svolto sul tracciato internazionale di Losail, Nicky Hayden è convinto di poter disputare, con la sua Ducati Desmosedici, un Motomondiale ad alti livelli

da , il

    Grazie alla buona prestazione nel Gran Premio del Qatar 2010, Nicky Hayden sembra aver trovato i mezzi ed i modi giusti per domare la sua Ducati e si prepara a disputare un grande Motomondiale. L’americano è sembrato in grandi condizioni in sella ad una Desmosedici GP10 finalmente veloce, non solo per mano del compagno di squadra Casey Stoner e anche se non ha guadagnato il podio, andato ad Andrea Dovizioso, Kentucky Kid potrebbe essere la vera sorpresa del’anno. Infatti, se non fosse stato per il quarto posto di Nicky, la Ducati non avrebbe guadagnato neanche un punto.

    Dopo aver sfiorato il podio nel primo appuntamento della MotoGP 2010, che si è svolto sul tracciato internazionale di Losail, Nicky Hayden è convinto di poter disputare, con la sua Ducati Desmosedici, un Motomondiale ad alti livelli ed aiutare il proprio compagno di squadra, Casey Stoner, nella lotta iridata contro il campione del mondo della MotoGP, Valentino Rossi.

    Grazie alla stretta collaborazione tra Hayden e Stoner, la GP10 è diventata una moto più guidabile con un motore meno aggressivo che consente una migliore stabilità della moto, soprattutto in curva: “il motore è sicuramente più dolce e il feeling quando dai gas in uscita di curva è decisamente diverso. Ora l’obiettivo è quello di essere più veloci durante tutto il fine settimana in tracciati dove non abbiamo avuto test a disposizione come in Qatar. Jerez sarà una buona prova del nove”.

    Quando i risultati arrivano, come stanno giungendo per Nicky, un pilota comincia a sentirsi più a suo agio sulla moto e anche con il team. Poi, il rapporto tra lo statunitense e il compagno di squadra australiano è migliorato tantissimo, infatti, all’interno del box non ci sono segreti sulle informazioni e i dati delle moto.

    Il miglioramento di Hayden e della Ducati in generale può essere dovuto anche a questo fattore.