MotoGP, Ducati inizia male il 2012: Hayden in forse per i test di Sepang

MotoGP, Ducati inizia male il 2012: Hayden in forse per i test di Sepang

Nicky Hayden a causa dell'infortunio subito in allenamento potrebbe saltare i test di Sepang 2012

da in Ducati MotoGP, MotoGP 2017, Nicky Hayden, Primo Piano, Test Sepang MotoGP
Ultimo aggiornamento:

    WROOOM, Madonna di Campiglio Ferrari & Ducati

    Il secondo pilota della Ducati, Nicky Hayden potrebbe saltare i test invernali in Malesia relativi alla MotoGP 2012. Il centauro statunitense è in fase di recupero e riabilitazione dopo la caduta subita in un allenamento con una moto da cross, che gli ha procurato la frattura della spalla sinistra e di due costole. Nonostante questo, il ducatista sta stringendo i denti e lavorando sul suo stato fisico. Kentucky Kid, attraverso Twitter ha dichiarato di sentirsi sempre meglio, ma che la sua presenza tra le curve di Sepang è una questione difficilmente realizzabile.

    Non poteva cominciare peggio il 2012 per la Ducati. Infatti la casa motociclistica di Borgo Panigale, oltre a non aver presentato la nuova Desmosedici in occasione del Wroom 2012, rischia di dover fare a meno nei prossimi e vicini test di Sepang di uno dei suoi piloti: Hayden, convelescente per via di un infortunio in allenamento.

    Lo stesso pilota americano della Rossa, qualche tempo fa, aveva affermato che il Motomondiale 2012 era un crocevia importante per la sua carriera ma fin qui, non ha ancora avuto modo di provare né la GP12 né la versione utilizzata da Valentino Rossi, vista l’assenza forzata ai test valenciani dello scorso novembre causata dalla frattura del polso in un incidente della gara finale dello scorso Mondiale 2011.

    Se questa ipotesi dovesse essere confermata, la Ducati affiderebbe al solo Rossi, il compito di sviluppare la nuova GP12, che ha il compito e l’onere di far dimenticare una stagione orribile per i ducatisti. nel frattempo Hayden continua la sua fase di recupero, con terapia fisica e allenandosi quotidianamente per cercare di tornare in forma per i test collettivi della Malesia.

    Prima di concludere, Hayden difende la sua scelta: “Adoro il motociclismo, fuoristrada, su strada in ogni sua forma. Sono cresciuto con la flat track, e la seguo ancora oggi ed la utilizzo per allenamento. Sono convinto che salire in sella ad ogni tipo di moto possa essere considerato un allenamento. Puoi fare quello che vuoi in palestra, ma non c’è nulla come l’utilizzare il cervello e i muscoli quando si è al comando di una due ruote”.

    444

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ducati MotoGPMotoGP 2017Nicky HaydenPrimo PianoTest Sepang MotoGP