MotoGP, Ducati: nuovo infortunio per Nicky Hayden

Durante un allenamento si è nuovamente infortunato il pilota delal Ducati, Hayden, che aveva appena subito un'altra operazione

da , il

    Motomondiale Gp Malaysia

    Nuovo infortunio per Nicky Hayden, che mentre si allenava in una struttura indoor di flat track nei pressi della sua abitazione a Owensboro, in Kentucky, si è fratturato la scapola sinistra e due costole. Il centauro americano della Ducati era tornato in sella per la prima volta dopo l’incidente alla prima curva del GP di Valencia dello scorso 6 novembre: “Chiaramente farsi male non piace mai a nessuno, ma fa parte del lavoro che facciamo. E’ stato un caso, proprio come era accaduto a Valencia nell’ultimo GP della stagione. Stavo ricominciando ad allenarmi, come faccio di solito in inverno, in un circuito vicino casa”; ha dichiarato lo statunitense della Desmo16.

    Il pilota della Rossa, Hayden, fino a qualche tempo fa era impegnato nella riabilitazione dopo l’infortunio al polso, che non fa nemmeno in tempo a riprendersi, che già deve subire l’ennesimo stop.

    Durante un allenamento, in un circuito vicino casa, Nicky è nuovamente caduto, procurandosi la rottura della scapola sinistra e di due costole: “Sono arrivato alle spalle di un altro pilota che, per lasciarmi strada, si è spostato bruscamente e ha colpito la mia gomma anteriore. Sono atterrato duramente sulla spalla ed è finita lì. Frustrante, ma non resta che recuperare al più presto. In ogni caso, questo non diminuisce le mie aspettative per il 2012 che, per fortuna, è dietro l’angolo”; ha raccontato Kentucky Kid.

    Il pilota ha svolto radiografie, TAC e una risonanza magnetica e al momento, non è prevista un’operazione chirurgica. Comunque, la sua presenza per i test invernali della MotoGP 2012, che inizieranno a Sepang, il prossimo 31 gennaio, è in dubbio.