MotoGP Ducati, Stoner vuole vincere l’ultima gara con la Desmo

Stoner si avvia a disputare l'ultima gara in sella alla Rossa, dopo la caduta rimediata sul tracciato internazionale dell'Estoril

da , il

    Stoner Valencia

    Ap/LaPresse

    Dopo un titolo mondiale conquistato nel 2007 e tanti anni di vittorie, l’unione tra Casey Stoner e la Ducati si appresta a vivere il suo ultimo atto nel Gran Premio di Valencia 2010. Il centauro australiano passerà alla Honda e il suo posto verrà preso dall’attuale rider della Yamaha, Valentino Rossi. Il campione del mondo 2007 dopo la caduta di Estoril spera di chiudere il rapporto con la casa di Borgo Panigale con un buon risultato.

    L’australiano della Ducati, Stoner si avvia a disputare l’ultima gara in sella alla Rossa di Borgo Panigale.

    Dopo l’ennesima caduta della sua MotoGP rimediata sul tracciato internazionale dell‘Estoril, Casey vuol lasciare a tutti un ottimo ricordo nel box Ducati. Al numero 27 dela Motomondiale basterà non cadere nel giro di ricognizione come è aaccaduto nel 2009.

    A parte la scorsa MotoGP, Stoner considera quella di Valencia come una delle sue piste preferite: “la pista mi è sempre piaciuta molto, vi ho ottenuto la mia prima vittoria in carriera, in 125cc. E’ stretta ma filante perché, anche se molte curve sono da seconda e da terza, sono paraboliche e si può far scorrere la moto mantenendo così una buona velocità. Questo ti aiuta molto anche con il cambio perché si devono usare principalmente solo due marce, rettilinei a parte ovviamente, quindi è abbastanza facile da mettere a punto. In passato siamo sempre riusciti a trovare una buona messa a punto quindi siamo abbastanza fiduciosi: mi piacerebbe davvero fare una bella gara”.