MotoGP e SBK insieme sotto la Dorna, è ufficiale

da , il

    Dorna 1

    È giunta nel primo pomeriggio del 2 ottobre la notizia che in tanti attendevano e che qualcuno timorava. Per volontà dei direttori del fondo Bridgepoint, e di comune accordo tra Infront Motorsport e Dorna Sports, dal campionato 2013 i mondiali Superbike World Championship e MotoGP avranno la stessa direzione. Si specifica nel comunicato che la gestione rimarrà separata per garantire la corretta gestione e cura degli interessi di entrambe i campionati, per evitare le tanto temute e presunte scorrettezze nei riguardi dei regolamenti tecnici.

    Cosi mentre Dorna Sports si pone a capo della gestione di entrambe i campionati, Infront con la sua consociata Infront Motorsport diventa marketing partner e global advisor sia di MotoGP che della SBK. Questo a maggior garanzia della stabilità e della competitività non diretta di entrambe i campionati, che rimarranno ben distinti. A seguire i commenti delle parti coinvolte:

    Philippe Blatter, President & CEO di Infront Sports & Media: “Con la nuova struttura, entrambe le competizioni di motociclismo su pista possono guardare al futuro con prospettive di ulteriore crescita e una strategia che avvantaggia entrambe le parti. Sia Dorna sia Infront possono concentrare le loro azioni sulle proprie competenze chiave, e inoltre sviluppare ulteriormente le loro posizioni di leadership nelle proprie aree di competenza”.

    Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna Sports: “Siamo entusiasti di poter avere i due maggiori campionati di motociclismo su pista sotto un unico tetto. Il nostro piano è di sviluppare e rafforzare la le caratteristiche distintive e la personalità di MotoGP e WorldSBK, mantenendo le due competizioni separate. Ci impegneremo a lavorare assieme ai team, ai costruttori, ai proprietari dei circuiti, agli sponsor e ai nostri partner televisivi per offrire agli appassionati un esperienza e uno spettacolo ancora migliori”.

    Bridgepoint: “Questo è uno sviluppo naturale e allo stesso tempo estremamente emozionante, il cui scopo è assicurare che entrambi questi fantastici campionati continuino a crescere e svilupparsi”.

    Foto Ap/LaPresse