MotoGP elettrica: Dal 2019 nascerà un nuovo campionato mondiale

Dal 2019 nascerà un nuovo campionato riservato a prototipi elettrici. La eMotoGP si svolgerà sui tracciati europei del calendario della MotoGP.

da , il

    MotoGP elettrica: Dal 2019 nascerà un nuovo campionato mondiale

    La MotoGP elettrica è pronta a fare il suo debutto nel motomondiale. Dopo la nascita e il grande successo mediatico della Formula E, la Formula 1 per motori elettrici, ecco arrivare anche la eMotoGP. Ad annunciare il tutto è Carmelo Ezpeleta, boss della Dorna. “Dal 2019 avremo un campionato con prototipi elettrici. Questo è il futuro, io amo molto le moto tradizionali, ma anche quelle elettriche avranno il loro fascino“.

    Questa novità sarà molto interessante e sicuramente farà discutere i tanti appassionati del motomondiale. La eMotoGP avrà lo stesso successo della Formula E? Come per il mondiale elettrico a quattro ruote, ci saranno tanti ex-MotoGP che vorranno scendere in pista per conquistare il titolo, oppure sarà un flop annunciato?

    Format MotoGP elettrica

    Carmelo Ezpeleta ha già spiegato quale sarà il format del nuovo campionato elettrico. “Abbiamo acquistato i diritti per due anni, poi vedremo come si evolverà e che interessi avrà. All’inizio sarà una categoria monomarca. A Misano abbiamo provato un paio di moto italiane, mentre a Laguna Seca una americana. Dovremo decidere a breve su quale prototipo focalizzarci e svilupparlo entro l’inizio del 2019“.

    Il CEO della Dorna ha anche spiegato quali team prenderanno parte al nuovo mondiale. “I sette team satelliti della MotoGP ovvero Gresini, Pramac, Avintia, Aspar, Marc VDS, Tech3 e LCR avranno a disposizione almeno una moto a testa, in più ci saranno quattro dei team più competitivi della Moto2 a gareggiare in questa nuova categoria. Il mio scopo è quello di avere delle scuderie attrezzate e una griglia di partenza con almeno 18 piloti“.

    Il nuovo mondiale, o come lo ha definito Ezpeleta la nuova “coppa del mondo”, si svolgerà sui tracciati in calendario nella MotoGP 2019 e si disputerà esclusivamente in Europa. In totale si correranno un massimo di 12 e la Domenica l’E-Prix scatterà tra il Warm UP della MotoGP e la gara di Moto3 (L’orario sarà approssimativamente alle ore 10:30 del mattino ndr). Ora non ci resta che attendere il 2019 per scoprire quali piloti accetteranno la sfida dell’elettrico.