MotoGP: Elias visita il Team LCR Honda

Toni Elias è tornato in MotoGP da Campione del Mondo: fresco del titolo iridato vinto nella prima edizione del campionato Moto2, lo spagnolo dal 2011 tornerà a gareggiare nella classe regina del Motomondiale

da , il

    Toni Elias alla LCR Honda

    Toni Elias è tornato in MotoGP da Campione del Mondo: fresco del titolo iridato vinto nella prima edizione del campionato Moto2, lo spagnolo dal 2011 tornerà a gareggiare nella classe regina del Motomondiale dopo un anno d’assenza dal più grande palcoscenico del motociclismo sportivo.

    Elias è stato infatti ingaggiato per la prossima stagione dal Team LCR Honda e correrà in sella a una RC212V privata, moto che ha già avuto modo di provare nei test di Valencia e che lo aspetta ora per i prossimi test di Sepang.

    Reduce da un Rally di Monza dove ha guidato una Grande Punto Abarth (gara conclusa in 28a posizione della classe S2000), Toni Elias ha visitato nei giorni scorsi il Team LCR Honda e si è intrattenuto con Lucio Cecchinello. Il campione del mondo Moto2 ha quindi incontrato lo staff della scuderia per programmare al meglio la stagione 2011 che lo vedrà di ritorno nella MotoGP.

    Ultimamente sto viaggiando parecchio per premiazioni, interviste,” ha dichiarato Toni Elias, “Lo faccio volentieri ma avevo bisogno di sfogarmi un po’ e il Rally di Monza ci stava a pennello. Era la prima volta che partecipavo ad un rally e non è stato facilissimo ma mi sono divertito un mondo e voglio rifarlo. Ho scoperto un gioco nuovo!”

    Prima di tornare in Spagna per proseguire con i miei impegni ho voluto far visita a Lucio e alla squadra presso la divisione tecnica,” ha continuato lo spagnolo, “E’ incredibile la storia e l’atmosfera che si respira lì dentro: ci sono foto, trofei, moto in ogni angolo e tutto il personale – dai tecnici ai ragazzi dell’hospitality, dall’amministrazione al reparto grafico – mi ha accolto calorosamente.”