MotoGP Estoril. Suzuki-Mania, Hopkins e Vermeulen si spartiscono il bottino

MotoGP Estoril

da , il

    suzuki estoril

    Annata fortunatissima per la Suzuki tutta la stagione in corso: risultati decisamente positivi, sana competitività e tante aspettative per il futuro sono le chiavi di volta del successo che si veste di azzurro.

    Lo sanno benissimo i due piloti in forza alla casa giapponese, Vermeulen ed Hopkins, che dopo i risultati positivi delle ultime gare, adesso vogliono di più.

    Ducati a parte, i due centauri puntano alla vittoria e al podio senza mezzi termini.

    John Hopkins:“Guardo con ansia alla prossima gara dove sono certo di poter ottenere un altro risultato di rilievo. Mi piace questa pista e credo si adatti bene alla nostra GSV-R. Se riusciremo a far andare bene la nostra moto e le nostre Bridgestone non c’è motivo per cui non possiamo lottare tra i primi. Voglio davvero vincere una gara prima del termine della stagione, e cercherò di fare del mio meglio per riuscirci; sono certo che l’Estoril sarà per me una buona occasione”.

    Chris Vermeulen: “Vado in Portogallo con molte speranze per il proseguio della stagione. Desidero fare il meglio per il resto dell’anno, ma non posso certo vincere il mondiale, quindi la mia priorità è quella di migliorare la GSV-R e le mie performance personali, così da darci una chance per competere per il mondiale l’anno prossimo. L’Estoril mi è piaciuto l’anno scorso e credo di poter fare ancora meglio della passata stagione. Sono in arrivo alcuni dei miei tracciati preferiti quindi mi aspetto molte ottime performances a venire; migliori dei podi che ho preso di recente”.