MotoGP Francia 2011, Rossi: “Dobbiamo trovare il giusto setting”

Rossi cerca di spiegare le difficoltà della sua Ducati sul circuito di Le Mans dove si sta verificando il dominio tecnico della Honda

da , il

    rossi francia set up francia

    Valentino Rossi non è riuscito ad andare oltre al nono posto nelle prove libere del Gran Premio di Francia sul circuito di Le Mans, quarto appuntamento della MotoGP 2011. Il pilota italiano non ha ancora trovato il giusto set-up sulla sua Ducati, dimostrazione della palese difficoltà del pesarese con il mistero Desmosedici. Nelle prove ufficiali, il Dottore ripartirà con gli stessi setting cercando di ridurre il gap dai piloti in testa: “sicuramente speravamo di andare un pò meglio. Abbiamo avuto un pò di problemi, per trovare il setting giusto ed effettivamente oggi siamo troppo indietro”.

    Il week-end di Le Mans doveva essere la chiave di volta per la stagione di Rossi, ma l’imbarazzante dominio della Honda e del suo cavallo di razza Stoner che ha saputo sfruttare al meglio i componenti provati nei test post-GP di Estoril.

    In Francia, oltre a Stoner c’è sola la Honda che con i suoi quattro piloti occupa le prime cinque posizioni della classifica dei tempi.

    Rossi sembra lontano dal passo di gara migliore e per la gara si fa dura. Il Dottore della Ducati, comunque, non si scoraggia: “abbiamo problemi in uscita di curva, la moto si muove tanto in accelerazione e stiamo cercando di capire se sia più una questione di set up. Alla fine abbiamo trovato una modifica interessante per la parte posteriore ma mancavano pochi minuti allo scadere del turno e ho potuto fare solo due giri replicando, più o meno, il mio miglior tempo. Forse con qualche minuto in più avrei levato qualche altro decimo, recuperato qualche posizione”.